Home News Coronavirus, Ipotesi Serie A a 22 squadre | “Sarebbe ingiusto”

Coronavirus, Ipotesi Serie A a 22 squadre | “Sarebbe ingiusto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:36
CONDIVIDI
Coronavirus Serie A, Hellas Verona Maurizio Setti
Maurizio Setti, Hellas Verona (Getty Images)

La Serie A è ancora in pieno caos da ‘Coronavirus’ ed il presidente Setti è categorico sulla possibilità di un campionato a 22 squadre: “Ingiusto”.

Il momento storico è complicato, l’Italia ed il mondo sono sotto il giogo del ‘Coronavirus’ e anche la Serie A sta vivendo ore drammatiche. La federazione italiana sta vagliando tutte le soluzioni possibili per portare a termine il campionato, ma ciò potrebbe non essere possibile. Lo spettro dell’annullamento della Serie A è un mostro che prende forza dallo stato di incertezza che permane nel Paese.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, clamoroso retroscena Lewandowski: rifiutato dal Genoa

Coronavirus, Setti categorico: “Serie A a 22 squadre non sarebbe giusto”

Serie A coronavirus
Palla ufficiale Serie A (Getty Images)

Nelle 26 giornate giocate prima dello stop per il ‘Coronavirus’, la squadra rivelazione della Serie A è stata l’Hellas Verona. Gli ‘Scaligeri’, con una partita in meno, stavano riuscendo a galleggiare in zona Europa League, superando anche le più rosee aspettative. Il presidente dell’Hellas Maurizio Setti ha espresso ad ‘ANSA’ la propria opinione sul destino della Serie A: “L’importante è mettere tutto in sicurezza e cercare di portare a termine il campionato”.

LEGGI ANCHE >>>Juventus, Neuer innesca l’effetto domino | Ribaltone tra i pali

Il patron degli ‘Scaligeri’ ha, poi, continuato: “Una Serie A a 22 squadre? Sarebbe ingiusto e anche poco corretto nei confronti di chi sta sotto e ha speso soldi per salire”. Una presa di posizione, quella di Setti, che si allinea a quella ribadita anche dal presidente della FIGCGravina, infatti, nei giorni scorsi aveva “ingestibile” la possibilità di un campionato da 22 squadre.

Serie A Coronavirus, Setti Hellas Verona
Maurizio Setti, patron dell’Hellas Verona (Getty Images)

Il destino della Serie A è ancora incerto per via del ‘Coronavirus’, intanto però Maurizio Setti ha ribadito quale strada non deve essere percorsa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, telenovela Icardi | Lo prende l’ex nerazzurro

Emergenza Coronavirus, ipotesi clamorosa | Si giocherà oltre Ferragosto!

Calciomercato Juventus, obiettivo terzino | Conferme su colpo ‘Galactico’