Juventus, Dybala ammette: ”Opinioni diverse sul taglio stipendi”

Calciomercato Juventus Dybala
Paulo Dybala (Getty Images)

La Juventus ha proceduto con il taglio agli stipendi, ma sul tema ha svelato un curioso retroscena il gioiello argentino Paulo Dybala

Brutta esperienza quella del coronavirus per Paulo Dybala, ma la paura e lo spavento della notizia del contagio sono ormai alle spalle. Il calciatore si sta riprendendo dopo le prime difficoltà e, attraverso un’intervista rilasciata ad AFA Play, ha svelato un curioso retroscena relativo al taglio degli stipendi. La Juventus è stata infatti la prima società in Serie A a procedere, autonomamente, con la riduzione dei compensi dei calciatori. Scelta dettata dalle difficoltà economiche cui va incontro l’intero mondo del calcio vista la situazione di blocco degli eventi. La ‘Joya’ ha rivelato in che modo si è arrivati alla decisione: “Il capitano, Chiellini, ha parlato col presidente Agnelli, poi con tutto il gruppo. Ne abbiamo discusso in chat, c’erano opinioni diverse, c’erano giocatori a cui mancavano una o due partite per raggiungere un bonus, ma questa era la cosa migliore da fare”.

LEGGI ANCHE >>> Emergenza Coronavirus, Serie A in campo neutro! | I dettagli

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, addio Real Madrid | Chance per la Serie A

Dybala: “Ecco come ho scoperto di avere il virus”

L’argentino parla dunque di opinioni diverse, ma alla fine è prevalso il senso di solidarietà e si è andato avanti con le decurtazioni agli stipendi. Lo stesso Dybala ha poi parlato anche di come ha scoperto di aver contratto il Covid-19 e della sua reazione: “E’ una cosa psicologica, all’inizio hai paura ma adesso va bene, in questi giorni non abbiamo avuto sintomi. Prima mi stancavo più in fretta: volevo allenarmi ma dopo cinque minuti ero già senza fiato. Lì abbiamo capito che qualcosa non andava bene, poi i test ci hanno rivelato che eravamo positivi al virus”.

LEGGI ANCHE >>> Emergenza Coronavirus, studio CIES: è crollo Inter!

Dybala taglio stipendi Ronaldo
Cristiano Ronaldo Juventus (Getty Images)

Il talentuoso numero 10 bianconero ha parlato anche del suo rapporto con Cristiano Ronaldo: “E’ un ragazzo eccellente e socievole dentro e fuori dallo spogliatoio. In Argentina è un po’ odiato, ma lui mi ha detto che è abituato a essere criticato”.

M.D.A.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Inter, l’affare è servito | Asamoah regala il nuovo difensore

Calciomercato Juventus, Pogba (im)possibile | Solskjaer vuole lo scambio!