Coronavirus | Rezza si esprime sulla possibile ripresa della Serie A!

Serie A coronavirus stipendi
Palla ufficiale Serie A (Getty Images)

L’Istituto Superiore di Sanità si è sbilanciato sulla possibilità di riprendere con le competizioni calcistiche: il parere di Giovanni Rezza sulla Serie A.

La prossima settimana potrebbe essere decisiva in chiave ripresa della Serie A e delle altre competizioni calcistiche italiane: la FIGC terrà delle importanti riunioni e anche dalla politica il dibattito sul mondo del calcio è più acceso che mai. Oggi, nella conferenza stampa quotidiana della Protezione Civile, ha espresso il proprio parere anche Giovanni Rezza dell’Istituto Superiore di Sanità.

LEGGI ANCHE >>>Emergenza coronavirus | Serie A, dichiarazione shock di Ranieri

Coronavirus, Rezza sulla possibile ripresa della Serie A: “Parere negativo”

Serie A Coronavirus Rezza
Stadio Tardini di Parma (Getty Images)

Il dirigente di ricerca dell’Istituto Superiore di Sanità Giovanni Rezza, nel corso della conferenza stampa odierna della Protezione Civile, ha affrontato anche il tema della possibile ripresa della Serie A. “Si parla di test ripetuti sugli atleti, di un monitoraggio più stringente, ma francamente mi sembra un po’ tirata questa ipotesi. Al momento il comitato tecnico scientifico non si è ancora espresso sul punto, ma il calcio è uno sport che implica contatti, provocando rischi di trasmissione. Se io dovessi dare un parere tecnico sulla ripresa, credo che non sarebbe favorevole. Questa è una mia opinione, tuttavia penso che il mio parere possa essere condiviso dal Comitato tecnico scientifico”.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus e Inter, ‘chiamata’ dalla Spagna: “Futuro? Decido io”

UEFA Ceferin Coronavirus
Aleksander Ceferin (Getty Images)

Il dibattito sulla possibilità di riprendere con il calcio giocato nei prossimi mesi è in un momento cruciale: mentre la UEFA esprime parere positivo, l’ISS è negativo sul punto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, colpo a sinistra | Joao Mario decisivo

Milan, la stella della Premier per cancellare Ibra | Ma occhio al Napoli

Calciomercato Milan, cessione e ‘scommessa’ | Patto con Mendes