Coronavirus, dalla Francia: Europei a rischio | I dettagli

I continui casi di contagio da Covid-19 stanno mettendo a dura prova i protocolli di sicurezza di numerosi campionati professionistici. Ripercussioni anche sull’Europeo del 2021?

Coronavirus
Coronavirus (Getty Images)

Nuovo momento delicato per tutto il movimento calcistico e sportivo mondiale. Dopo un’estate di speranza e ottimismo, il recente aumento di contagi da Covid-19 sta mettendo a dura prova Federazioni e Leghe sportive, anche in Italia.

In Serie A, al “caso-Genoa”, con oltre 17 contagi all’interno della prima squadra, è seguito il ‘caos’ per il rinvio del match tra Juventus e Napoli. Ad aggiungersi nella lista delle squadre con positivi al loro interno, anche l’Inter di Antonio Conte. I test effettuati dai nerazzurri hanno riscontrato la positività al virus di Bastoni e Skriniar, destando preoccupazione all’interno dell’ambiente interista per via del prossimo match di campionato, in programma tra dieci giorni contro il Milan.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, nuovo asse col Barcellona | Altra proposta di scambio

Coronavirus, in Francia l’Equipe lancia l’allarme: “Euro 2021 a rischio”

Se in Italia Lega Serie A e Governo sono al lavoro per studiare un nuovo protocollo da seguire durante la stagione, in Europa l’allerta è ancora maggiore. Numerosi Paesi riscontrano un numero di contagi pari ai primi mesi dell’anno durante il ‘lockdown’.

Ceferin Champions League finale
Aleksander Ceferin, presidente dell’Uefa (Getty Images)

Tra le competizioni internazionali, quella che desta maggiore preoccupazione resta sicuramente l’Europeo, in programma nel giugno del 2021. Dopo aver sofferto il rinvio nella scorsa estate, la Uefa sta studiando eventuali strategie per non farsi trovare impreparata qualora il numero dei contagi non diminuisca durante l’anno.

Dalla Francia però, i media non sembrano altrettanto fiduciosi riguardo all’organizzazione del torneo europeo. A lanciare l’allarme è il quotidiano l’Equipe, secondo cui l’inizio dell’Europeo 2021 “non è affatto scontato”. I problemi da affrontare per la Uefa sono molteplici: dal protocollo per i giocatori allo svolgimento delle partite, l’accoglienza degli spettatori e la gestione dei trasporti cittadini.

Il Presidente della Uefa, Aleksander Ceferin, si è detto fiducioso riguardo al regolare svolgimento della competizione europea, confermando la volontà di poter organizzare eventi sportivi con la presenza del pubblico, adottando adeguate misure di sicurezza.

POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>>Calciomercato Juventus, contatti con Ronaldo | Top player sulla fascia