Calciomercato, Messi segue Ronaldo all’uscita dalla Champions | Quale sarà il suo futuro

Dopo l’uscita dalla Champions League di Cristiano Ronaldo con la maglia della Juventus di Andrea Pirlo, ieri la stessa sorte è toccata a Lionel Messi, stella del Barcellona di Ronald Koeman, condannato all’uscita dalla coppa dalle grandi orecchie dal PSG di Mauricio Pochettino, connazionale del sei volte Pallone d’Oro: quale sarà il futuro di Lionel Messi?

Era dalla stagione 2004/2005 che almeno uno fra Lionel Messi e Cristiano Ronaldo non approdava ai quarti di finale di Champions League. A distanza di 16 anni sembra essere questa davvero la fine di un’era. I due accentratori del calcio europeo e mondiale degli ultimi tre lustri fuori dai grandi palcoscenici. Il portoghese è stato superato dal Porto di Sergio Conceicao, mentre il Barcellona ha pagato a caro prezzo il doppio confronto con il PSG di Mauricio Pochettino.

Mentre però per Cristiano Ronaldo sembra essere davvero sfumata una delle ultime, se non l’ultima, chance per arrivare fino in fondo nella competizione, Lionel Messi, due anni più giovane del talento di Funchal, può ancora dire la sua, magari però non con la maglia del Barcellona nella prossima campagna europea.

LEGGI ANCHE >>> Champions League, Messi illude il Barcellona | La spuntano Liverpool e PSG: i tabellini

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Ronaldo in bilico | Sul piatto il ritorno dell’ex

Calciomercato, fra Laporta e Pochettino | Il futuro di Messi

Il grande sogno proprio del PSG è quello di portare, nella prossima estate di calciomercato, Lionel Messi alla corte di Mauricio Pochettino. La stella del calcio argentino e mondiale già la scorsa stagione ha minacciato l’addio alla società blaugrana e, i prossimi mesi estivi saranno fondamentali per capire le sue sorti nel club blaugrana. Anche e soprattutto perché, alla presidenza del Barcellona è tornato Joan Laporta, numero 1 della società all’epoca della nascita dei grandi trionfi dei catalani, a cavallo fra il 2009 ed il 2011.

Champions League PSG Barcellona Liverpool Lipsia tabellino
Messi e Mbappe (Getty Images)

Solo Laporta può davvero convincere Messi a continuare il progetto con il Barcellona, nonostante i non pochi episodi di malcontento dell’argentino in questa stagione che, però, non è totalmente da gettare alle ortiche, anzi: il rosarino ha infatti segnato 19 reti in 24 partite di campionato e la sua squadra è pienamente in corsa nella corsa al titolo della Liga spagnola.