Calciomercato Inter, cessione in mediana | Scambio in Serie A!

Calciomercato Inter, Stefano Sensi ai saluti? Secondo ‘La Nazione’ è diretto verso la Fiorentina, i nerazzurri provano lo scambio

Calciomercato Inter, mossa Conte: le prospettive per Sensi | Il piano
Sensi © Getty images

Approdato all’Inter nell’estate del 2019, l’avvio di Stefano Sensi con la maglia nerazzurra sembrava promettere ben altro impatto. E invece, i tanti infortuni, gli acquisti in mediana e le nuove gerarchie di Antonio Conte hanno spinto l’ex regista del Sassuolo ai margini della formazione meneghina: uno status che, in primis, il calciatore soffre e spera di cambiare, aprendosi anche a nuove esperienze per la propria carriera. D’altronde, gli estimatori non mancano e anche l’Inter (considerando la situazione economica-societaria che attraversa) ragiona sullo sfoltire la rosa e fare cassa con gli elementi dotati di maggior mercato.

LEGGI ANCHE >>> Italia, rinnovo Mancini: annuncio UFFICIALE | Le parole in conferenza stampa

Per quanto giovane e ancora futuribile (classe 1995), i nerazzurri potrebbero aprire alla cessione di Stefano Sensi. Stando a quanto riportato dall’edizione odierna de ‘La Nazione’, l’ex centrocampista neroverde è entrato nel mirino della Fiorentina, disposta a fare sul serio per aggiudicarsi il regista umbro: al fianco di Castrovilli e Amrabat, Sensi andrebbe ad incastrarsi idealmente nel centrocampo della nuova Viola, per la quale ha già iniziato a lavorare il DS Pradé. E poi, la valutazione che l’Inter fa del suo cartellino, è tutt’altro che proibitiva: tra i 12 e i 15 milioni di euro, secondo quelle che sono le direttive economiche del club meneghino.

Calciomercato Inter, Sensi nel mirino della Fiorentina: occasione per lo scambio

Tuttavia, attenzione a quelli che potrebbero essere i futuri scenari di mercato: con l’interesse della Fiorentina per Sensi, l’Inter studia con cautela il mercato e ragiona sul possibile scambio con i viola. Milenkovic è da sempre uno dei pallini di Marotta e della dirigenza nerazzurra e il cartellino del regista umbro può rappresentare un tassello fondamentale per costruire una trattativa con la Fiorentina. Prima, però, bisognerà fare i conti con la valutazione che i toscani fanno del cartellino di Milenkovic (stimato attorno i 25-30 milioni di euro) e soprattutto, con la necessità dei nerazzurri di dover fare cassa, prima di avventurarsi in uno scambio più cash per il difensore serbo.