Tottenham, Conte ritrova il sorriso: addio e doppio colpo

Pesante ko del Tottenham in casa del Burnley. Paratici torna sul mercato per rimpolpare la rosa di Antonio Conte: doppio colpo con il ‘tesoretto Kane’

Dopo il successo sul campo del Manchester City, il Tottenham è caduto rovinosamente a Burnley, perdendo terreno sul quarto posto in Premier League. La sconfitta ha rammaricato Antonio Conte, apparso rabbuiato in conferenza stampa al termine dell’incontro. L’allenatore leccese potrebbe ritrovare il sorriso con un doppio colpo sul mercato.

Harry Kane Lukaku Lautaro Martinez
Harry Kane ©LaPresse

L’eventuale cessione di Harry Kane, potrebbe infatti sbloccare una doppia e clamorosa operazione da parte degli Spurs. Il valore del centravanti inglese si aggira attorno ai 100 milioni di euro, un tesoretto che Fabio Paratici sarebbe pronto a reinvestire. Il primo obiettivo si chiama Romelu Lukaku, bomber che ha fatto le fortune dell’Inter e dello stesso Conte nel biennio in cui ha giocato in Serie A.

In estate, l’attaccante belga è stato ceduto per 115 milioni di euro al Chelsea, ma la stagione deludente con i Blues ha inevitabilmente fatto scendere il suo valore. Potrebbero dunque ‘bastare’ 100 milioni per portarlo al Tottenham. L’altro obiettivo invece, gioca ancora nell’Inter.

Tottenham, addio Kane: Conte ritrova Lukaku e Lautaro Martinez

Lukaku Lautaro Calciomercato Tottenham Kane
Lautaro Martinez e Romelu Lukaku ©LaPresse

Si tratta di Lautaro Martinez, punta centrale in forza all’Inter dal 2018, autore di 40 centri in 97 partite ufficiali con Conte sulla panchina e di 61 reti complessive con la maglia nerazzurra. Arrivato alla soglia dei 25 anni, il talento argentino potrebbe gradire l’approdo in Premier League. L’operazione appare piuttosto complicata, in primis poichè il Tottenham ha la necessità di cedere Harry Kane. Stando alle indiscrezioni di Todofijaches.com, l’inglese – autore di 238 centri con gli Spurs -, sarebbe finito nel mirino del Manchester United.

La cessione permetterebbe al Tottenham di incassare 100 milioni, ovvero la cifra necessaria per ‘scippare’ Lukaku al Chelsea. A quel punto, Fabio Paratici potrebbe bussare alla porta di Beppe Marotta, suo collega alla Juventus, e presentare l’offerta da 80 milioni per il cartellino di Lautaro Martinez.