Di Maria smonta la farsa 💣 : “Così non va, smettetela!” 🤫

L’esterno d’attacco bianconero non ha digerito le fake news trapelate in seguito alla riesumazione di vecchie dichiarazioni in cui spiegava i suoi progetti futuri

La Juventus è matematicamente fuori dai giochi di Champions League, sebbene manchi ancora una gara all’appello per poter sperare ancora nella discesa al ‘purgatorio’ dell’Europa League. Ma la sconfitta contro il Benfica è stato soltanto l’apice di un momento di forma negativo, in cui le varie individualità appaiono disgiunte le une dalle altre in un meccanismo che fatica a funzionare.

Angel Di Maria ©LaPresse

Per questo motivo sono finiti nel mirino delle critiche diversi calciatori bianconeri, fra cui anche Angel Di Maria per quelle che sono sembrate essere delle dichiarazioni fuorvianti sulla sua apparente decisione di voler lasciare da subito la Juventus, per poi tornare al Rosario Central Рclub dove ̬ cresciuto calcisticamente. Tali dichiarazioni, tuttavia, risalgono a qualche tempo fa, quando un Di Maria sognatore spiegava come gli sarebbe piaciuto tornare, un giorno, laddove tutto ha avuto inizio. Ma non ̬ questo il giorno, come lui stesso ha tenuto a precisare in un chiaro messaggio sul proprio profilo Instagram.

Critiche senza motivo: Di Maria è della Juve

Angel Di Maria ©LaPresse

“Non sono abituato a dare spiegazioni quando leggo queste bugie, ma è ora di darle. Non so chi ha inventato le voci che parto a gennaio, le mie dichiarazioni che avete letto e sentito dove dico che andrò in pensione al Rosario Central (il club da cui sono partito) sono recenti, ma sono dichiarazioni che ho fatto dal giorno in cui sono arrivato per la prima volta a giocare qui in Europa nel 2007. Ciò non significa che voglio partire OGGI, né partirò a gennaio, per favore smettete di inventare notizie, sono molto felice in questo grande club, molto felice in questa città e quando sarò di nuovo in forma, darò alla squadra il meglio di me come ho sempre fatto quando ho giocato qui e in tutte le altre squadre dove sono stato. Amo giocare a calcio, non mi piace guardare le partite da casa, mi piace giocarle, quindi per favore non credete a tutto quello che leggete perché non aiuta, offusca solo il mio nome e il nome del club. Grazie mille“, ha scritto il calciatore nel post. Nulla da aggiungere, se non che le sue intenzioni sembrano molto chiare: è e resterà della Juventus.