Milan due volte ko: doppio ‘scippo’ al sapore di Champions

Questa sera il Milan conoscerà l’esito del proprio percorso Champions nella fase a gironi. Un raggruppamento con Chelsea, Salisburgo e Dinamo Zagabria, che soprattutto dalle prime due, rischia di riservare anche qualche brutta ‘sorpresa’ di mercato 

Tutto il pubblico di San Siro raccolto intorno al Milan per quella che è a tutti gli effetti la gara decisiva per il futuro Champions della squadra allenata da Stefano Pioli. Stasera i rossoneri infatti affronteranno per l’ultimo turno della fase a gironi il Salisburgo in casa con due risultati su tre a disposizione per strappare un pass importantissimo per gli ottavi di finale. Una gara senza domani per entrambe e che metterà alla prova Leao e soci dopo il brutto ko rimediato nell’ultimo fine settimana in casa del Torino. Servirà l’apporto di tutti per evitare brutte sorprese contro un Salisburgo giovane e ricco di talento, chiaramente voglioso di dire la sua.

Dalla Champions al mercato, il Milan si guarda le spalle nel suo girone: Okafor-Leao destini incrociati
Paolo Maldini ©LaPresse

Proprio tra le fila degli austriaci milita anche un calciatore accostato al Milan per il futuro. Si tratta di Noah Okafor, attaccante svizzero classe 2000 in grado di mettere già a referto 9 reti in stagione, impressionando per personalità e talento anche in Champions League, dove ha timbrato il cartellino tre volte.

Dalla Champions al mercato, il Milan si guarda le spalle nel suo girone: Okafor-Leao destini incrociati

Dalla Champions al mercato, il Milan si guarda le spalle nel suo girone: Okafor-Leao destini incrociati
Noah Okafor ©LaPresse

Okafor è però solo uno dei nomi intriganti di un girone di Champions League che rischia di nascondere diverse insidie per il Milan anche in ottica calciomercato. È infatti noto da tempo l’interessamento da parte del Chelsea, primatista nel raggruppamento, per Rafael Leao. stella assoluta dell’attacco di Pioli.

Gli stessi ‘Blues’ potrebbero in questo senso intavolare una doppia ‘beffa’ per il Milan inserendo tra gli obiettivi per l’attacco, insieme al portoghese, anche il giovane Okafor del Salisburgo provando a piazzare un doppio colpo per la linea verde offensiva di Potter. I ‘Blues’ potrebbero dunque intavolare una doppia trattativa tra rossoneri e austriaci per i due calciatori, che vivono momenti di carriera e situazioni contrattuali ben differenti, ma che potrebbero essere accomunati da un interesse particolare derivato dal girone di Champions League.