Non solo Conte-Juve: annuncio UFFICIALE e nuovo ribaltone

Oltre alla Juventus, c’è un altro top club per il futuro di Antonio Conte: arriva un importante annuncio da parte del tecnico del Tottenham

Momento complicato per Antonio Conte sulla panchina del Tottenham. Dopo aver passato a fatica il girone di Champions piazzandosi al primo posto, gli ‘Spurs’ hanno messo a referto una sconfitta per mano del Liverpool doi Jurgen Klopp, fra le mura amiche del Tottenham Hotspur Stadium. A nulla è servito il gol di Harry Kane nella ripresa, con la truppa londinese che non è riuscita a ribaltare la doppietta siglata da Salah nel primo tempo.

Non solo Conte-Juve: annuncio UFFICIALE e nuovo ribaltone
Antonio Conte © LaPresse

Tutto, ovviamente, è ancora in piedi: Son e compagni, attualmente, occupano il quarto posto in classifica con un bottino di 26 punti. Certamente, però, il risultato di ieri genera non poca delusione nell’ambiente. E lo stesso Conte sperava in un epilogo ben diverso: “Penso che abbiamo l’obbligo di mostrare grande rispetto in ogni momenti nei confronti dei nostri tifosi, che pagano i biglietti per venirci a vedere dal vivo – ha dichiarato Conte nel corso del post partita -. Ma se mi chiedete se oggi sono rimasto deluso, devo dire di sì. È sempre importante essere onesti”.

Il tecnico salentino evidenzia la distanza dagli altri top club della Premier League: “Dopo un anno di lavoro si sono visti molti miglioramenti, ma se qualcuno pensa che siamo già pronti a vincere trofei devo dire che sarà davvero difficile. Siamo molto lontani dai club con squadre più forti e già abituate a conquistare titoli“.

L’annuncio di Conte scuote la Juventus: c’è anche l’Atletico Madrid

Non solo Conte-Juve: annuncio UFFICIALE e nuovo ribaltone
Antonio Conte © LaPresse

Infine, parentesi sul tema futuro: “Tutti devono capire che serviranno tempo e pazienza. Altrimenti, possiamo perdere la passione e l’entusiasmo. Aspetti che rappresentano il mio carburante. Se continuerà ad averli, allora non ci saranno problemi. In caso contrario, concluderemo questa stagione e, poi, vedremo cosa succederà“. Parole abbastanza chiare, che lasciano intendere come Conte non escluda affatto l’eventualità di lasciare il Tottenham.

A maggior ragione considerando che la scadenza del suo contratto è prevista per giugno 2023. Sappiamo che il ritorno dell’ex Inter stuzzica la fantasia della Juventus. I bianconeri mostrano segnali di ripresa incoraggianti, ma la posizione di Massimiliano Allegri resta inevitabilmente compromessa. Stesso discorso per quanto concerne il ‘Cholo’ Diego Simeone. Difatti, se Conte decidesse di cambiare aria, andrebbe tenuta d’occhio pure la pista Atletico Madrid. Nei prossimi mesi potremo saperne di più in merito.