Leao dice addio al Milan 😱: l’alternativa di Maldini è… Mondiale! 😳

In caso di partenza di Rafael Leao, il Milan di Paolo Maldini potrebbe tuffarsi sul profilo di Cody Gakpo, attaccante del PSV: le ultimissime notizie sul calciomercato del campionato italiano di Serie A

Il Mondiale in Qatar sta consegnando diversi verdetti anche per le big del campionato italiano di Serie A. Mentre oggi scenderanno in campo quattro grandi del calcio europeo, qualche sorpresa si è già consumata.

Milan, addio Leao
Rafael Leao © LaPresse

Nella giornata di ieri ad esempio la Danimarca di Christian Eriksen è stata eliminata per mano della rivelazione Australia. I socceroos, come vengono soprannominati in patria, hanno infilato la seconda vittoria consecutiva nel gironcino e si sono piazzati alle spalle della Francia al secondo posto e con una casella negli ottavi di finale della competizione iridata. Destino simile per il Portogallo di Cristiano Ronaldo. I lusitani non sono una sorpresa, anzi sono fra le squadre con maggior talento nel torneo, ma come l’Australia si trovano a sei punti, anche se manca ancora una gara da disputare. Nella selezione allenata da Fernando Santos si è messo in mostra anche Rafael Leao che, nel match d’esordio, è andato a segno contro il Ghana aumentando il suo appeal in sede di calciomercato per i diversi club sulle sue tracce.

Calciomercato Milan, addio Leao? Nessun problema

Il contratto di Rafael Leao con il Milan è in scadenza nel 2024 e, se dovesse arrivare l’offerta giusta nella finestra di calciomercato di gennaio, il club rossonero potrebbe anche decidere di lasciarlo andare. Paolo Maldini però, direttore tecnico del Diavolo, sembra già avere in mano l’idea per il successore, anche in questo caso un exploit dal Mondiale in Qatar. Stiamo parlando di Cody Gakpo, attaccante olandese del PSV Eindhoven. Il bomber, autore di ben tre reti in tre partite finora, ha raggiunto una valutazione di poco inferiore ai 60 milioni di euro e sarebbe il profilo perfetto per il Milan di Stefano Pioli essendo infatti in grado di agire sia come centravanti, sia come esterno offensivo, proprio nel ruolo in cui agisce oggi Rafael Leao.