🏯 Arriva dal Sol Levante: il mattatore mondiale sbarca in un top club di Serie A 🤩

Ritsu Doan, super protagonista al Mondiale col suo Giappone, sarebbe finito sulle tracce del Milan di Stefano Pioli: le ultimissime notizie di calciomercato nel campionato italiano di Serie A

E’ di sicuro una delle storie più belle finora del Mondiale in Qatar: stiamo parlando del Giappone che, nel girone della morte con Spagna e Germania, è riuscito a piazzarsi al primo posto battendo le due super potenze del calcio globale e aggiudicandosi un posto agli ottavi di finale della competizione.

Milan, obiettivo Doan
Ritsu Doan ©LaPresse

Sono sei i punti i collezionati nel gironcino da parte della selezione del Sol Levante che, nonostante la sconfitta a sorpresa contro la Costa Rica nella seconda giornata, è riuscita a battere, sempre per 2-1, Spagna e Germania trascinata da un giovane attaccante esterno che ora si è fatto conoscere al mondo intero per le sue qualità di assist man, ma soprattutto, di realizzatore. Il giocatore in causa risponde al nome di Ritsu Doan, classe 1998. L’ala destra del Friburgo, arrivato nella scorsa estate di calciomercato dal PSV Eindhoven, da sempre fucina di talenti per le grandi del calcio del Vecchio Continente, ora è una star a livello mondiale e sembra aver attirato l’interesse anche di una big della Serie A: il Milan di Paolo Maldini.

Calciomercato Milan, occhi su Doan: tutti i dettagli

Ritsu Doan, classe 1998, è appena arrivato al Friburgo in Premier League e i due gol messi a segno al Mondiale ne stanno facendo schizzare la valutazione sempre più in alto. Al momento, il giocatore giapponese ha un prezzo di circa 15 milioni di euro, è un mancino che ama rientrare sul suo piede forte e questa è una caratteristica molto importante per il Milan di Pioli che da tempo sta cercando un’ala destra in grado di incidere pesantemente sul fronte offensivo. In Bundesliga finora il suo score recita 15 presenze con 2 gol e 3 assist messi a segno, numeri non eclatanti, ma che vanno confrontati con quelli che stanno arrivando dal Qatar, impressionanti: due reti messe a segno in tre partite, di cui soltanto una da titolare.