Inter-Napoli, la sentenza di Mazzoleni su Sozza: “Ha interesse”

Dopo l’assegnazione dell’arbitro di Inter-Napoli, gara affidata a Sozza, è scoppiato il caos: arriva la sentenza di Mazzoleni sul caso

Domani riparte la Serie A e lo fa subito col botto. Il posticipo infatti vedrà affrontarsi Inter e Napoli, in un big match che può essere decisivo per la corsa scudetto. I partenopei in caso di vittoria potrebbero scappare ulteriormente e mettere quasi fuori dai giochi l’Inter. Ma se dovessero vincere i nerazzurri potrebbe arrivare la prima svolta per la rincorsa scudetto.

Simone Sozza, arbitro di Serie A ©LaPresse

In questi giorni a far discutere molto è stata l’assegnazione di Simone Sozza come arbitro del match. Il direttore di gara è nato a Milano e questo ha subito insinuato dubbi nei malpensanti. Proprio su questo argomento ha espresso la sua opinione l’ex arbitro Mario Mazzoleni, che ha dato la sua sentenza.

Inter-Napoli, Mazzoleni sul caso Sozza: “Non avrà problemi”

L’assegnazione di Simone Sozza come arbitro del big match Inter-Napoli ha fatto infuriare i tifosi partenopei, visto che il direttore di gara è nato a Milano. Su questo caso si è espresso anche Mario Mazzoleni, ex arbitro di Serie A.

Simone Sozza, arbitro di Serie A ©LaPresse

“Non condivido le parole di Saviano, credo che il designatore abbia sempre il dovere di mandare gli arbitri più bravi. Saviano dovrebbe evitare di parlare di politica e calcio perché fa pessime figure. Credo che Sozza, in questo momento, sia il nostro arbitro migliore, anche meglio di Orsato nonostante un buon Mondiale. Sozza in primis ha interesse ad arbitrare una gara così importante, è un passaggio nel percorso per diventare un grande arbitro, non sarà una pressione ma uno stimolo”.