Telecamere addosso ai giocatori, novità in Premier: prove anche in Serie A

Svolta storica nel mondo del calcio: in Premier arrivano le telecamere sui giocatori, novità pure nel massimo campionato italiano

Hai mai pensato di poter vivere una partita guardandola dagli ‘occhi’ di uno dei protagonisti? Quello che oggi sembrava possibile solo alla PlayStation, potrebbe presto diventare consuetudine anche nella realtà. In Premier League è partita infatti una sperimentazione che potrebbe cambiare completamente il modo di fruire il calcio alla tv. Una novità già sperimentata anche in Italia e che presto potrebbe diventare ‘la regola’.

Telecamere calciatori Serie A
Svolta in Premier e in Serie A: telecamere sui calciatori (LaPresse) – Calciomercatonews.com

Durante l’ultimo week end alcuni giocatori di Premier sono scesi in campo con una telecamera addosso. In particolare, a indossare delle bodycam sono stati i calciatori di Wolverhampton e Tottenham durante il riscaldamento pre-match.

L’esperimento è stato realizzato in collaborazione con TNT Sports, una delle emittenti che trasmette le partite del campionato inglese.

Per ora, comunque, in Inghilterra si sono limitati a far indossare le bodycam solo durante il riscaldamento. La Premier infatti vieta l’utilizzo di telecamere sul corpo durante la partita, almeno per il momento. Non è detto infatti che il regolamento non possa cambiare nei prossimi mesi.

In realtà, una novità in tal senso era già stata sperimentata anche in Serie A negli scorsi mesi.

Nonostante il racconto del calcio dalle nostre televisioni sia ancora piuttosto tradizionale, e privo di alcuni espedienti che hanno reso lo spettacolo più avvincente sia in Premier che, ad esempio, ne LaLiga, Dazn si era rivelata all’avanguardia da questo punto di vista.

Telecamere sui calciatori: l’Italia anticipa la Premier?

In collaborazione con il Napoli, aveva infatti avviato una sperimentazione di utilizzo di bodycam, durante una seduta di allenamento a Castel Volturno della squadra azzurra prima della sfida di ritorno con il Milan.

Esperimento Meret
Esperimento bodycam in Serie A: il caso Meret (LaPresse) – Calciomercatonews.com

Nell’occasione, il portiere azzurro era sceso in campo per l’allenamento con una telecamera addosso, regalando ai tifosi una prospettiva insolita, nuova per il raccolto delle partite di calcio: quella dalla visuale di uno dei principali protagonisti di una partita.

In quel caso le immagini erano state comunque pubblicate solo sui social, come contenuto aggiuntivo di una proposta che sta cercando di diventare sempre più innovativa e all’avanguardia.

Probabilmente prima di poter vedere realizzato un esperimento anche in partita bisognerà aspettare ancora un po’. Ma il calcio sta cambiando, e anche il modo di viverlo potrebbe essere completamente rivoluzionato nei prossimi anni.

Prima la Serie A, poi la Premier. La trasformazione è iniziata ed è ormai in atto. Vedremo se in questo caso sarà il nostro campionato o quello inglese ad avviare definitivamente un cambiamento che, con tutta probabilità, finirà per coinvolgere molto presto anche il resto del mondo.