Home Calciomercato Calciomercato Inter: News di calcio mercato LIVE Calciomercato Inter e Milan, il derby è sul mercato: Barella e Biraghi...

Calciomercato Inter e Milan, il derby è sul mercato: Barella e Biraghi nel mirino

CONDIVIDI
Barella Cagliari
Nicolò Barella (Getty Images)

Fra 3 giorni, domenica sera allo Stadio Giuseppe Meazza in San Siro, l’Inter di Luciano Spalletti sfiderà il Milan di Gennaro Gattuso, per una delle grandi classiche del nostro calcio. Ma la sfida è anche sul mercato, due in particolare sono obiettivi in comune per le due squadre.

Sarà il derby della verità. L’Inter riuscirà a lanciare la sua corsa al Napoli per il secondo posto e la tranquillità dell’alta classifica? Il Milan sarà in grado di riscattarsi definitivamente dopo un inizio a singhiozzo? Ma la sfida non è solamente sul rettangolo verde, ma anche nel calciomercato. I due nomi accomunati ai nerazzurri e ai rossoneri, sono quelli di Nicolò Barella e Cristiano Biraghi. Protagonisti con la Nazionale italiana nelle ultime due uscite delle selezione di Roberto Mancini, Biraghi e Barella sono entrati nel mirino delle due milanesi.

Calciomercato Inter e Milan, Biraghi e Barella: la sfida si accende

Cristiano Biraghi (Getty Images)

Nicolò Barella sta vivendo un inizio di stagione da grande giocatore. Le sue prestazioni nelle prime 8 giornate, hanno confermato quanto di buono fatto dal sardo nella scorsa stagione. Lo scoglio vero per il tesseramento del classe 1997, è il prezzo del cartellino. La richiesta del Cagliari nelle prossime sessioni di mercato sarà molto alta, almeno 40/50 milioni di euro. Discorso differente, almeno dal punto di vista economico, per Cristiano Biraghi. L’uomo che ha segnato la rinascita dell’Italia con il suo gol alla Polonia, è cresciuto nella parte finale della scorsa stagione. E quest’anno, ha ricominciato da dove aveva ripreso, strappando un posto da titolare fisso nella Fiorentina di Stefano Pioli. Biraghi, ex Inter tra l’altro, è del 1992, e le richieste della Viola per il suo cartellino potrebbero essere intorno ai 15/20 milioni di euro.