Home Calciomercato Calciomercato Milan: News di mercato LIVE Calciomercato Milan, Gattuso rischia: un ex a sorpresa per la panchina

Calciomercato Milan, Gattuso rischia: un ex a sorpresa per la panchina

CONDIVIDI
Gattuso
Gattuso © Getty Images

Dopo il ko nel derby il Milan potrebbe rivedere la posizione di Gennaro Gattuso: al suo posto spunta il nome di Donadoni

Adesso sì che la situazione di Gennaro Gattuso si fa complicata. L’allenatore rossonero non ha mai avuto la fiducia incondizionata dell’ambiente Milan, e la sensazione è sempre stata la stessa: un paio di risultati sbagliati e Gattuso salta, alla ricerca di un allenatore che dia più garanzie. Il nome da sogno in realtà i dirigenti rossoneri ce l’hanno già da un pezzo. E chi se non Antonio Conte, che da quando si è liberato dal Chelsea aspetta proprio un’occasione per rilanciarsi alla grande. Il Real Madrid sembra un’opzione abbastanza remota per l’allenatore salentino, visto che i madrileni sembrerebbero più orientati verso la soluzione interna, che sia Guti o Santiago Solari. Anche per questo Conte è parecchio stuzzicato dal Milan e il Milan è parecchio stuzzicato da Conte.

La situazione potrebbe però non essere così fluida come sembra. In ballo ci sono parecchi soldi, l’ex Juve è sicuramente attratto dall’idea di riportare in alto una società blasonata come il Milan e di competere con la Juve, con la quale il rapporto è terminato in maniera burrascosa. Ecco i motivi del Sì, mentre fra i motivi del No c’è sicuramente l’intricata situazione contrattuale a cui il Milan dovrebbe andare incontro avendo ancora a libro paga anche ‘Ringhio’. Una situazione non facile, che potrebbe compromettere l’eventuale matrimonio. Con un nome sullo sfondo che prende pian piano forma e colore: quello di Roberto Donadoni.

Calciomercato Milan, idea Donadoni per il dopo Gattuso

Bologna-Lazio
Donadoni © Getty Images

Insomma, per Gattuso l’avventura al Milan potrebbe arrivare presto al capolinea, se i risultati non dovessero prendere un’altra piega. La classifica è difficile ma non proprio impossibile. Ma ciò che fa davvero la differenza agli occhi della dirigenza milanista è l’atteggiamento che ha la squadra nelle partite importanti. Il derby ha lasciato grossi strascichi in tal senso, e infatti proprio dopo la sfida con l’Inter i pensieri di un possibile divorzio si sono fatti più concreti. Vista la difficoltà per arrivare a Conte, che per la questione FPF è piuttosto inaccessibile, l’opzione amarcord potrebbe essere rappresentata da Roberto Donadoni. Liberatosi quest’anno dal Bologna, Donadoni conosce bene l’ambiente Milan e sarebbe entusiasta di tentare l’avventura. Ma l’opzione resta comunque piuttosto remota: per il momento la fiducia a Gattuso resta e qualora l’ex mediano della Nazionale saltasse ci sarebbero anche altre opzioni. Le prossime partite, in tal senso, saranno decisive, sia per Gattuso che per chi dovesse prendere poi il suo posto.