Home Ultim'ora Calciomercato Milan, rossoneri a colloquio con il Chelsea per Bakayoko: la mossa...

Calciomercato Milan, rossoneri a colloquio con il Chelsea per Bakayoko: la mossa di Leonardo

CONDIVIDI

Calciomercato Milan, rossoneri a colloquio con il Chelsea per Bakayoko: la mossa di Leonardo

Bakayoko Milan
Tiemoue Bakayoko (Getty Images)

Bakayoko non sta facendo rimpiangere gli infortuni di Biglia e Bonaventura. Prossimamente Leonardo parlerà con il Chelsea per discutere proprio sul futuro del francese

Il Milan di Gattuso sta attraversando un momento delicato in stagione, a causa dei recenti risultati sportivi poco incoraggianti e dei numerosi infortuni. Quest’ultimo aspetto si sta rivelando di fondamentale importanza, soprattutto a centrocampo, viste le poche alternative a disposizione dell’allenatore calabrese.

Dopo gli stop di Biglia e Bonaventura, Gattuso ha potuto contare su Tiemoué Bakayoko. Dopo un primo periodo di adattamento, il centrocampista francese si sta dimostrando un profilo di assoluto affidamento. Arrivato in estate dal Chelsea, il 24enne sta pian piano ritrovando confidenza con le propriè qualità. A giugno però il club rossonero dovrà prendere una decisione sul suo futuro, visto l’alto costo richiesto dalgli inglesi per il riscatto.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Calciomercato Milan, Leonardo al lavoro con il Chelsea per abbassare le richieste su Bakayoko

Tiemoué Bakayoko si sta conquistando la stima e la fiducia del Milan, messe in discussione dopo un primo periodo di prestazioni poco convincenti. L’ex Monaco è arrivato in estate dal Chelsea, attraverso la formula del prestito oneroso (5 milioni) con diritto di riscatto fissato a 35 milioni.

È proprio su quest’ultimo importo che Leonardo starebbe lavorando. Secondo il portale ‘Tribalfootball.com’ infatti, il responsabile dell’area tecnica rossonera avrebbe l’intenzione di chiedere ai Blues di abbassare la cifra utile per il riscatto del centrocampista, per acquistarlo direttamente a gennaio. La motivazione della rischiesta di sconto risiederebbe nelle problematiche finanziarie del club milanese, dovute ai dettami della UEFA, che impongono il pareggio di bilancio entro il 2021.