Home Mercato Calciomercato Roma, sirene inglesi per Nzonzi: la situazione

Calciomercato Roma, sirene inglesi per Nzonzi: la situazione

CONDIVIDI

Calciomercato Roma, Nzonzi piace in Premier: le ultime

Steven Nzonzi
Steven Nzonzi (Getty Images)

In estate molti elementi della Roma potrebbero tornare in discussione e tra questi, oltre al ds Monchi, c’è Nzonzi: il francese piace in Premier League

Steven Nzonzi è stato il grande colpo estivo di calciomercato della Roma. Monchi ha portato nella capitale un fresco campione del mondo, in grado di aggiungere esperienza e serenità alla squadra di Di Francesco. Dopo un inizio stentato, il francese ha guadagnato la fiducia del mister, anche grazie agli infortuni di De Rossi. Il centrocampista ex Siviglia è arrivato per circa 30 milioni di euro comprensivi di bonus, un investimento importante soprattutto considerando l’età. Nzonzi, infatti, a dicembre ha compiuto 30 anni ed è arrivato a Roma con un bagaglio di esperienza importante. A giugno, però, i giallorossi potrebbero vivere un’altra rivoluzione, magari con l’obiettivo di svecchiare la rosa e soprattutto italianizzarla. In questo senso fanno rumore le sirene provenienti dalla Premier League e che stanno chiamando lo stesso Nzonzi.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Calciomercato Roma, sirene inglesi per Nzonzi: futuro legato a Monchi

Steven Nzonzi piace molto in Inghilterra e in estate non è escluso che le piste che portano in Premier possano definitivamente scaldarsi. Per il francese, inoltre, si tratterebbe di un ritorno dal momento che dal 2012 al 2015 ha vestito la maglia dello Stoke City. Stavolta, però, il francese tornerebbe dalla porta principale: a, infatti, starebbero pensando due big come Arsenal e Tottenham. L’opzione Gunners, in particolare, potrebbe prendere corpo soprattutto nel caso in cui lo stesso Monchi dovesse approdare all’Emirates.

Dopo gli addii di Gazidis e Mislintat, è lo spagnolo il nome più caldo per l’Arsenal, con la concorrenza che porta il nome di Overmars. L’attuale ds romanista potrebbe decidere di cambiare aria viste le difficoltà nella capitale, magari portando con sé Nzonzi (che già aveva voluto fortemente al Siviglia). In ogni caso, ad ora Monchi non ha nessuna intenzione di cedere il francese. Ma in futuro, Arsenal o non Arsenal, il roccioso mediano campione del mondo potrebbe comunque scegliere di lasciare la capitale. Soprattutto in caso di addio del suo mentore. E per la Roma in estate potrebbe essere l’ultima possibilità per non realizzare una minusvalenza eccessiva per un giocatore ultratrentenne.