Home Mercato Calciomercato Inter, Psg all’assalto di Icardi: pronta la maxi offerta

Calciomercato Inter, Psg all’assalto di Icardi: pronta la maxi offerta

CONDIVIDI

Calciomercato Inter, Icardi torna nel mirino del Psg

Calciomercato Inter
Mauro Icardi (Getty Images)

Il Psg pronto alla super offerta per Icardi: il calciomercato estivo dell’Inter potrebbe vedere l’addio dell’ex capitano nerazzurro

Il matrimonio tra Mauro Icardi e l’Inter potrebbe essere davvero giunto al capolinea. Nonostante il ritorno dell’ex capitano in gruppo, a disposizione di mister Spalletti, il divorzio a giugno sembra l’ipotesi sempre più probabile. In tal senso, sono diversi i top club europei interessati ad Icardi e che potrebbero tentare l’assalto in vista del calciomercato estivo. Dalle inglesi al Real Madrid fino al Paris Saint Germain, club che con la possibile cessione di Cavani potrebbe concretamente farsi avanti per la punta argentina. Ecco quindi quale sarebbero le intenzioni dei parigini in vista del mercato estivo.

Per tutte le ultime notizie sul calciomercato dell’Inter CLICCA QUI!

Calciomercato Inter, Psg-Icardi: pronta la mega offerta, Marotta sogna Gabriel Jesus

Un calciomercato estivo che rischia di regalare più di una sorpresa in casa Inter. Nel reparto avanzato, nonostante il ritorno in gruppo, potrebbe partire Mauro Icardi corteggiato da mezza Europa. Nonostante il deprezzamento delle ultime settimane, il Psg sarebbe il club più interessato al 26enne di Rosario. L’offerta dei parigini sarebbe da capogiro: 75 milioni di euro per il cartellino di Icardi. L’Inter difficilmente rinuncerebbe ad una cifra simile per un calciatore sì importante ma che pare comunque fuori dai progetti del club di Zhang. Marotta si starebbe già muovendo per rimpiazzare l’ex capitano ed il sogno sarebbe Gabriel Jesus del Manchester City. Il brasiliano, classe ’97, ha già siglato 17 reti con 4 assist in 38 presenze con i Citizens. Un giocatore fondamentale per la squadra di Guardiola, valutato non meno di 75-80 milioni di euro. Trattativa difficile ma non impossibile: in casa nerazzurra sembra quindi già partita la rivoluzione per l’attacco.