Home Mercato Calciomercato Milan, Gattuso andrà via: si allunga la lista dei possibili sostituti

Calciomercato Milan, Gattuso andrà via: si allunga la lista dei possibili sostituti

CONDIVIDI

Il destino di Gattuso è ormai lontano dal Milan, con Leonardo e Maldini che studiano i possibili sostituti. L’idea Conte è sempre presente, ma nelle ultime ore si è aggiunto anche Gasperini

Gasperini Atalanta
Gasperini (Getty Images)

Queste saranno con ogni probabilità le ultime partite di Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan. Il tecnico calabrese è destinato a non essere più l’allenatore rossonero anche se dovesse raggiungere la qualificazione in Champions League. I continui alti e bassi, ma soprattutto le sconfitte, sconcertanti per prestazione e atteggiamento, hanno spinto la dirigenza a pensare ad altri nomi. Il sogno resta Antonio Conte, ma le pretendenti sono tantissime e soprattutto sono già molto più avanti. Roma e Inter hanno già avuto diversi colloqui con l’ex Chelsea, il Milan avrebbe contattato diverse volte Antonio Conte ma al momento il Milan resta indietro.

Leggi anche —-> Calciomercato Milan, Calhanoglu in bilico: c’è il Lipsia, ecco i possibili intrecci

Calciomercato Milan, non solo Conte: c’è anche l’idea Gasperini

Ad ora gli obiettivi nella testa del Milan per la panchina del prossimo anno restano tutti abbastanza complicati da raggiungere. Dicevamo di Conte, per cui servirebbe davvero un colpo di coda importante, ma l’ex ct azzurro non è l’unico sul taccuino di Leonardo e Maldini. L’ultimo nome che sta scalando posizioni nelle preferenze rossonere è Gian Piero Gasperini. L’allenatore dell’Atalanta è ormai un top manager del nostro campionato, sta facendo cose eccezionali a Bergamo e sta dimostrando anche continuità.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Il tecnico piemontese, però, è legatissimo emotivamente agli orobici ma anche contrattualmente: l’attuale accordo scadrà nel 2021. Il rapporto tra Gasperini e la sua dirigenza è di ferro, strapparlo alla ‘Dea’ sarà un’impresa. Di certo è un nome che piace al Milan, come interessa sempre anche Maurizio Sarri. Anche per quanto riguarda il manager del Chelsea, però, la strada è decisamente in salita: il toscano non ha intenzione di lasciare i Blues e andrebbe via solo se lo decidesse il club londinese.

F.I.