Home Mercato Juventus La Juventus di Sarri: cosa cambierebbe con l’arrivo del rivoluzionario allenatore

La Juventus di Sarri: cosa cambierebbe con l’arrivo del rivoluzionario allenatore

CONDIVIDI

Tra i nomi del possibile futuro allenatore bianconero spunta quello di Maurizio Sarri: ecco come sarebbe la sua Juventus.

Il posto lasciato vacante da Allegri sarà presto riempito: per i principali quotidiani sportivi il nome in pole position è quello di Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, un profilo che piace particolarmente al trio Agnelli-Nedved-Paratici. Ma c’è un altro nome che alletta l’ambiente bianconero: quello di Maurizio Sarri. In corsa per vincere l’Europa League con il Chelsea, l’ex tecnico partenopeo non sembra intenzionato a restare sulla panchina inglese. E spunta la possibilità concreta di guidare la vecchia rivale bianconera. Nessun contatto dichiarato per il momento tra la società e l’entourage dell’allenatore, ma si attendono rapidi sviluppi.

Per continuare ad essere sempre aggiornato sulle novità del calciomercato bianconero CLICCA QUI!

©Getty Images

Sarri alla Juventus? Arriverebbero anche Kovacic e Higuain

Un eventuale passaggio di Maurizio Sarri alla Juventus comporterebbe un rimescolamento anche a livello di rosa. Quali sarebbero i giocatori con i quali il toscano comporrebbe la sua squadra ideale? Senza alcun dubbio, Sarri si porterebbe dietro Kovacic e Higuain. Come ben sappiamo, per il secondo si tratterebbe di un ritorno alla Juventus. Ma dopo essere stato praticamente scaricato per Cristiano Ronaldo, l’argentino ci starebbe a tornare in casa bianconera?

Altri rinforzi molto graditi a Sarri in ambito calciomercato sarebbero Grimaldo, difensore spagnolo del Benfica e Telles del Porto. Da acerrimo nemico a guida della squadra, con un peso determinante nella scelta dei giocatori e soprattutto con la sua filosofia e il suo modo di giocare. Una vera e propria rivoluzione in casa Juventus: ma il popolo bianconero, la società e l’attuale sora sarebbero pronti a questo totale stravolgimento sarrista?

Alessandra Curcio