Home Mercato Juventus Juventus, Lotito ufficializza il futuro di Inzaghi. E su Milinkovic-Savic…

Juventus, Lotito ufficializza il futuro di Inzaghi. E su Milinkovic-Savic…

CONDIVIDI

Dopo giorni di incertezze sul futuro di Simone Inzaghi – accostato a Juve e Milan – Lotito ufficializza il rinnovo con la Lazio, mentre non si sbilancia su Milinkovic-Savic

calciomercato juventus milan inzaghi
Simone Inzaghi (Getty Images)

Simone Inzaghi è ufficialmente fuori dal calciomercato. Il tecnico della Lazio fino a pochi giorni fa sembrava in corsa per la panchina della Juventus, ma anche per quella del Milan. I bianconeri avrebbero virato sull’allenatore piacentino in caso di naufragio delle trattative per Sarri e Guardiola, ma Claudio Lotito ha appena blindato il suo condottiero. “Mancano solo le formalità, ma abbiamo rinnovato il contratto”, la conferma del patron biancoceleste a Rai Radio1 Sport.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Juventus CLICCA QUI!

Il presidente della Lazio torna sulle voci in orbita Juventus: “Non entro nel merito del vero o non, contatti diretti io non ne ho mai avuti. Non mi sono mai preoccupato, la nostra è una grande famiglia. Con Inzaghi abbiamo un rapporto che va oltre l’aspetto lavorativo ed insieme abbiamo convenuto di poter proseguire insieme”.

Leggi anche —–> Juventus, si guarda in casa Roma: scambio con i giallorossi?

Juventus, Lotito lascia le porte aperte per Milinkovic-Savic

In casa Lazio, però, la Juventus guarda soprattutto a Sergej Milinkovic-Savic: il serbo è da un paio d’anni nella lista dei desideri dei bianconeri. Lo scorso anno sembrava a un passo dalla cessione, il discorso sarà nuovamente attuale e con una valutazione anche più vantaggiosa. Lotito sembra lasciare la porta aperta a ogni possibilità: “Lo scorso anno abbiamo declinato delle offerte, quest’anno faremo quello che sarà necessario affinché i giocatori abbiamo gli stimoli giusti per stare qui”. Agnelli, Nedved e Paratici continuano a osservare molto interessati la situazione del gigante classe ’95, pronti a sferrare un colpo decisivo per regalare al prossimo allenatore un colpo di livello assoluto.

F.I.