Home Mercato Fiorentina Inter, Spalletti chiama due nerazzurri alla Fiorentina

Inter, Spalletti chiama due nerazzurri alla Fiorentina

CONDIVIDI

Luciano Spalletti è il sogno della nuova Fiorentina: il tecnico toscano potrebbe portare dall’Inter Candreva e Gagliardini

Spalletti Conte
Spalletti (Getty Images)

Il domino di panchine a cui sta andando incontro la Serie A porterà inevitabilmente a diversi cambiamenti sul calciomercato anche e soprattutto all’interno delle rose. Il primo ribaltone, anche se annunciato, c’è stato in casa Inter: via Luciano Spalletti, dentro Antonio Conte. Al tecnico toscano non è bastato il quarto posto conquistato in campionato a pari punti con l’Atalanta che è valso la Champions League. L’allenatore di Certaldo ora dovrà ripartire con una nuova avventura ma gli estimatori non gli mancano di certo. Impossibile pensare a un ritorno alla Roma, ma potrebbe materializzarsi un matrimonio romantico con la Fiorentina. Spalletti è molto legato alla Toscana e ai colori viola, in più di un’occasione si è pensato a un ritorno in quella che è casa sua. Rocco Commisso, che con buona probabilità sarà il nuovo proprietario del club gigliato, ha in mente un progetto molto ambizioso. Gandini ad, Massara o Marino ds e Spalletti in panchina.

Leggi anche —–> Inter, Perisic destinato all’addio: resta viva l’ipotesi Rebic

Inter, Spalletti può andare alla Fiorentina: ecco chi arriverebbe dai nerazzurri

Dopo un lungo girovagare e tanti traguardi raggiunti dall’Udinese alla Roma passando per Zenit e Inter, Luciano Spalletti potrebbe finalmente sedersi sulla panchina della Fiorentina. Commisso vuole fare le cose in grande, lottando per la Champions League, e vede l’uomo ideale proprio nel tecnico di Certaldo. Dopo l’esperienza all’Inter i viola sarebbero la piazza e l’ambiente ideale per ripartire con tanti stimoli, magari attingendo anche dai nerazzurri. La Fiorentina va ricostruita, partendo da quella che sarà la pesante eredità di Chiesa. Antonio Candreva può essere l’uomo adatto: se è vero che con Conte in Nazionale ha sempre avuto un ruolo fondamentale, Marotta ha intenzione di regalare all’ex ct dei colpi importanti sulle fasce. E dopo un paio di stagioni in ombra, il classe ’87 potrebbe finire ancor di più nel dimenticatoio.

Per le ultime notizie sul calciomercato di Serie A—> clicca qui!

Anche perché a 32 anni può essere più complicato reggere i ritmi dell’allenatore salentino facendo su e giù per la fascia, ma a Firenze sarebbe un cardine del 4-2-3-1. Per i viola sarebbe un colpo che darebbe certezze, che conosce già l’allenatore e non comporterebbe un esborso economico eccessivo. Discorso leggermente diverso per Roberto Gagliardini, altro nome entrato di recente in orbita Fiorentina. Anche lui ha trovato meno spazio ultimamente, ma Spalletti non ha mai perso occasione per elogiarlo e la stima resta comunque intatta. All’Inter, in quel ruolo, c’era un po’ di traffico e al ‘Franchi’ ripartirebbe da protagonista. Può essere l’uomo ideale nel tandem davanti alla difesa, anche se in questo caso il prezzo del cartellino difficilmente scenderebbe sotto i 20 milioni. Non è esclusa la possibilità di un prestito con diritto di riscatto.

F.I.