Home Mercato Roma, rinnovo Dzeko: ecco cosa ha convinto il bosniaco a rimanere

Roma, rinnovo Dzeko: ecco cosa ha convinto il bosniaco a rimanere

CONDIVIDI

La Roma ha effettuato a sopresa il rinnovo contrattuale a Dzeko. Ecco come il bosniaco, ormai promesso sposo all’Inter, ha deciso di rimanere in giallorosso

roma rinnovo dzeko
Schick, Dzeko (Getty Images)

Uno dei “botti” di questa estate di calciomercato non è stato tanto un trasferimento, quanto invece una decisione di restare. Edin Dzeko non solo non lascia la Roma, ma addirittura raddoppia: il bosniaco ha firmato un rinnovo contrattuale fino al 2022. Di fatto legandosi a vita ai giallorossi, perchè il 33enne ex City alla scadenza del contratto avrà 36 anni.

Una decisione inaspettata, visto che ormai l’accordo con l’Inter era cosa fatta, ma auspicata da tutto l’ambiente romanista. Come svelano i colleghi di ‘Calciomercato.it’, a far rimanere Dzeko sarebbero state decisive le pressioni dei compagni di squadra e del tecnico Fonseca, che ha puntato subito su di lui nonostante avesse già da tempo le valigie in mano. Inoltre, il fatto che l’Inter sia ancora alle prese con il caso Icardi e che ancora non abbia fatto l’affondo definitivo a pochi giorni dall’inizio del campionato, ha influito sulla scelta.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Roma, rinnovo Dzeko: le parole dell’agente

A spiegare i dettagli della trattativa ci ha pensato questa mattina l’agente di Dzeko, Silvano Martina, ai microfoni di ‘TeleRadioStereo’. “L’ipotesi di andare all’Inter era concreta – ha spiegato il procuratore – ma poi le cose sono andare per le lunghe e 3-4 giorni fa abbiamo cominciato a parlare di rinnovo con Petrachi. Il ragazzo si è sentito importante per la Roma e ha firmato il rinnovo con entusiasmo