Calciomercato Juventus, priorità cessioni: in due andranno via a gennaio

La Juventus deve cedere e sta già pensando alle possibili cessioni di gennaio, con il tempo che stringe in questa sessione estiva

Emre Can Cristiano Ronaldo Mattia Perin Miralem Pjanic Giorgio Chiellini Leonardo Bonucci
Emre Can Cristiano Ronaldo Mattia Perin Miralem Pjanic Giorgio Chiellini Leonardo Bonucci (Getty Images)

La Juventus continua a essere molto attiva sul calciomercato. Soprattutto per quanto riguarda la cessioni, con diverse trattative aperte a causa dei tanti esuberi che costringeranno Maurizio Sarri a fare delle scelte sulle liste da presentare. Quella più calda è senza dubbio relativa al possibile trasferimento di Rugani alla Roma, ma anche a centrocampo potrebbe partire almeno uno tra Can, Matuidi e Khedira. In attacco, invece, si sta provando a piazzare Mandzukic in attesa che si sblocchi l’eventuale cessione di Dybala.

Leggi anche —-> Calciomercato Roma e Juventus, asse caldo: sul piatto anche due centrocampisti

Calciomercato Juventus, Perin e Pjaca possono partire a gennaio

Tuttavia, la Juventus non deve cedere solo nomi di grido e potenziali titolari. Da smaltire ci sono anche cessioni ‘minori’, giocatori che per un motivo o per un altro nell’ultima stagione non sono mai stati al centro del progetto bianconero. Il primo è Mattia Perin, che era stato praticamente ceduto al Benfica prima che sorgessero dei problemi nelle visite mediche. Ora il portiere di Latina sta lavorando per tornare al meglio, in attesa di una nuova soluzione che però non arriverà in questa finestra di mercato. Situazione simile per Marko Pjaca, tornato dal prestito alla Fiorentina che però non ha dato i frutti sperati.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Anche a causa dell’ennesimo grave infortunio occorso all’attaccante, di nuovo alle prese con la rottura del crociato: l’ex Dinamo Zagabria, però, dovrebbe tornare tra meno di due mesi e pronto a rimettersi in gioco. Per entrambi sarà cessione, ma nella sessione invernale di gennaio. Per Perin si è parlato di Monaco (che però ha preso Lecomte), ma potrebbe riaprirsi la pista Benfica. Per quanto riguarda Pjaca, invece, potrebbe prospettarsi un nuovo prestito in Italia. Il Verona ci aveva fatto un pensierino e la trattativa può tornare d’attualità tra qualche mese, soprattutto se dovesse restare Ivan Juric, connazionale del classe ’95.

F.I.