Calciomercato, i paperoni delle trattative estive: comanda l’Atletico

Joao FelixIl calciomercato chiude con un nuovo record, spesi 6,6 miliardi nei top 5 campionati europei: Atletico di Simeone paperone, due club italiani nella top 10

Da pochi giorni si è chiuso il calciomercato per i cinque top campionati d’Europa. Chiusura de record per questa sessione estiva, sono stati spesi in totale tra Italia,Inghilterra, Francia, Spagna ed Olanda, ben 6,6 miliardi di Euro. Un ammontare che supera del 10% il record stabilito un anno fa. Il campionato che ha speso di più è stato la Liga, che si è imposta sulla Premier League. Nella classifica stilata dal CIES Football Observatory, a sorpresa troviamo in testa l’Atletico Madrid. Nella top 10 anche due club italiani.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Calciomercato, Atletico Madrid primo nella classifica dei club spendacioni: anche Inter, Juventus e Milan nella top 10

Grandi colpi che hanno rispettato le attese per questo mercato estivo europeo. Il CIES Football Observtory ha stilato una lista dei club che hanno speso di più in questa sessione di trattative. Al primo posto troviamo a sorpresa l’Atletico Madrid di Simeone, che con 329 milioni si piazza in cima, effettuando anche l’acquisto più oneroso prelevando Joao Felix dal Benfica per 126 milioni. Secondo posto occupato dal Real Madrid con una spesa totale di 324 milioni. Giocatore più costoso dei blancos è stato Eden Hazard, arrivato per 100 milioni dal Chelsea. A chiudere il podio c’è il Barcellona, a conferma che il campionato spagnolo si sia dato alle spese folli. I blaugrana hanno sborsato in totale 256 milioni, comprando Griezmann dall’Atletico per 120 milioni.

Leggi anche –> Juventus, Neymar: ecco tutta la verità

Subito dopo ecco che incontriamo i club italiani. Al quarto posto c’è l’Inter con 212 milioni spesi, importante l’acquisto di Lukaku. A seguire ecco la Juventus con 186 milioni, ed il Milan con 183 milioni. La grande sorpresa di questo mercato la troviamo al nono posto, ovvero l’Aston Villa. Il club appena promosso in Premier League ha speso ben 174 milioni per rinforzarsi, non una consuetudine per una neo promossa.

M.D.