Home Mercato Calciomercato Milan, il punto sulle cessioni: da Donnarumma a Biglia

Calciomercato Milan, il punto sulle cessioni: da Donnarumma a Biglia

CONDIVIDI

Sul calciomercato presente e futuro il Milan è concentrato sulle prossime cessioni: da Donnarumma a Biglia, tutti gli scenari possibili

Calciomercato Milan cessioni Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (Getty Images)

Il Milan, dopo la partenza altalenante di campionato prima della sosta, cerca di ripartire al meglio nella trasferta di Verona contro l’Hellas. In casa rossonera ci sono alcune situazioni piuttosto spinose, partendo dagli equivoci tattici, passando per il periodo di appannamento di Piatek, per finire alla questione cessioni. Ci sono alcuni calciatori che potrebbe già lasciare il club rossonero prima della fine di settembre, per accasarsi nei campionati dove ancora il calciomercato è aperto, mentre per altri l’addio potrebbe essere soltanto rimandato a gennaio.

Calciomercato Milan, il punto sulle cessioni: da Donnarumma a Biglia

Molto del futuro rossonero passa attraverso quello di Gianluigi Donnarumma. Il portiere 20enne, ormai titolare da quando ne aveva 16, va in scadenza di contratto nel 2021 ed ancora non ci sono stati segnali di rinnovo. Per il Milan sarebbe un rischio troppo grande arrivare a giugno con l’accordo in scadenza, con la valutazione che crollerrebbe dai 50-55 milioni richiesti questa estate a 30-35. Il PSG vorrebbe l’estremo difensore della nazionale italiana e potrebbe approfittarne per provarci già a gennaio.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Saranno mesi importanti anche per capire il futuro di Samu Castillejo, che dopo essere stato vicino all’addio questa estate, è stato schierato titolare da Giampaolo nelle prime due gare di campionato. Con il rietro di Bonaventura e l’inserimento graduale di Leao, però, gli spazi per lo spagnolo potrebbero ridursi ed ecco che a gennaio si tireranno le somme. Per Biglia e Borini, invece, c’è sempre aperta la porta del Qatar.

M. E.