Home Mercato Juventus Juventus, ecco come Sarri affronterà l’Atletico Madrid

Juventus, ecco come Sarri affronterà l’Atletico Madrid

CONDIVIDI

Per la Juventus è la vigilia dell’esordio in Champions League. I bianconeri domani saranno ospiti dell’Atletico Madrid. Qualche dubbio di formazione per Sarri

Rodrigo Bentancur Juventus (Getty Images)
Rodrigo Bentancur Juventus (Getty Images)

La Juventus vive la vigilia del debutto in Champions League. Il primo impegno del girone va in scena al Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid, a caccia di rivincita dopo l’eliminazione dello scorso anno. Gli spagnoli hanno ancora impressa nella mente la splendida tripletta con cui Cristiano Ronaldo ribaltò il 2 a 0, facendo esplodere di gioia i tifosi presenti allo Stadium. Del resto, i Colchoneros sono uno dei bersagli preferiti dal fuoriclasse portoghese: in 33 gare disputate contro la squadra di Simeone, ben 25 i gol realizzati. Dopo la prova opaca contro la Fiorentina, Cr7 è pronto a riprendersi la Juventus per vivere l’ennesima notte da protagonista e iniziare nel migliore dei modi la scalata alla Champions League.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Juventus, per l’Atletico Madrid Bentancur pronto se Pjanic non recupera

Sarri medita il turn solo per alcune scelte obbligate, due sono i dubbi in vista della sfida in programma domani al Wanda Metropolitano. In primis il sostituto dell’infortunato Douglas Costa. Al posto del brasiliano in pole position c’è Bernardeschi, chiamato ad invertire la rotta in questo inizio di stagione deludente. Cuadrado la possibile alternativa, remota la possibilità di vedere Dybala. L’altro nodo da sciogliere è legato a Pjanic, uscito a Firenze per un problema muscolare. Nessuna lesione riscontrata per il bosniaco, che però resta in dubbio: al suo posto è pronto Bentancur, negli ultimi giorni provato vertice basso e subentrato all’ex Roma al Franchi. Questa dovrebbe essere la prima Juventus europea targata Sarri: Szczesny, Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro, Khedira, Pjanic (Bentancur), Matuidi, Bernardeschi (Cuadrado), Higuain, Ronaldo. 

Q.G.