Calciomercato Inter, Vecino in difficoltà: può essere sacrificato

La stagione di Matias Vecino sta vivendo un momento difficile anche a causa di un infortunio: l’uruguaiano rischia nel calciomercato di gennaio

Vecino Inter
Matias Vecino (Getty Images)

L’Inter scende in campo a Brescia per rialzarsi dopo il pareggio in casa contro il Parma che ha lasciato l’amaro in bocca a tutto l’ambiente nerazzurro. Al termine della sfida contro i ducali Antonio Conte ha richiamato all’attenzione la società sulla questione rinforzi sul calciomercato. “Giocano sempre gli stessi”, ha tuonato il tecnico salentino che è alle prese con qualche infortunio di troppo.

Leggi anche —-> Calciomercato Inter, i continui messaggi d’amore di Vidal verso Conte

Calciomercato Inter, Vecino ancora out: gli scenari per gennaio

Il centrocampo dell’Inter è quello che potrebbe vivere più cambiamenti nelle prossime sessioni di calciomercato. Sia in entrata che in uscita. Questo perché Marotta e Conte vorrebbero un altro rinforzo, possibilmente di livello. Nei giorni scorsi la dirigenza nerazzurra ha incontrato il Barcellona, che spinge per cedere Rakitic mentre l’Inter preferirebbe Vidal. In ogni caso rischia di scivolare ulteriormente nelle gerarchie Matias Vecino. L’uruguaiano è partito titolare, poi Barella si è preso il posto da titolare e anche l’esplosione di Sensi gli ha tolto spazio.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

L’ex Fiorentina si è anche fermato per infortunio e Conte si sta affidando a Gagliardini, che sta dando ottime risposte. Con il rientro di Sensi e il possibile nuovo acquisto a gennaio, Vecino potrebbe seriamente farne le spese. Per questo una cessione non è del tutto da escludere, dal momento che all’Inter giocherebbe poco e sarebbe desideroso di tornare protagonista come con Spalletti. E Marotta potrebbe cogliere l’occasione per incassare soldi freschi da reinvestire. Di sicuro il prezzo non scenderebbe sotto i 30-35 milioni.

F.I.