Home Mercato Inter Calciomercato Milan e Inter, chance imperdibile: che derby per il super bomber

Calciomercato Milan e Inter, chance imperdibile: che derby per il super bomber

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:33
CONDIVIDI

Il Milan non ha grandi disponibilità economiche, ma il grande nome per l’attacco potrebbe arrivare dal PSG: c’entra un ex, ma l’Inter è pronta a duellare

Cavani Inter Milan PSG
Cavani (Getty Images)

Quello della prossima estate continuerà ad essere il calciomercato degli attaccanti. Nell’ultima sessione c’è stato un grande assaggio per la Serie A con l’arrivo di Romelu Lukaku che ha in qualche modo sparigliato le carte. Anche a livello economico. Sempre in casa Inter c’è stata la grana Icardi, che alla fine è volato a Parigi e ora è letteralmente esploso. L’argentino ha oscurato una delle stelle del PSG: Edinson Cavani. Il bomber uruguaiano aveva iniziato alla grande, poi qualche infortunio e il magic moment di ‘Maurito’. Che è salito a 9 gol in 10 gare mentre ‘Edi’ è fermo a 2 in 8 e non segna da quasi 3 mesi. Anche ieri Cavani è partito titolare, ma la partita l’ha risolta in ogni caso Icardi all’85’, 5 minuti dopo il suo ingresso in campo. “Ora per lui è dura, sta attraversando una fase difficile. Deve ritrovare fiducia e combattere per una maglia”, ha sottolineato Tuchel dopo la partita col Brest.

Leggi anche —-> Calciomercato Inter, assalto in casa Napoli: arriva a giugno?

Calciomercato Inter e Milan, Icardi regala il super derby: sogno Cavani

Mauro Icardi sta continuando a fare gol a raffica, ha oscurato il ruolo di Edinson Cavani che non buca la rete dal 18 agosto, la seconda giornata di campionato. Ora è fermo a 2 in 8 partite e con il contratto in scadenza 2020 gli scenari sul suo futuro sono davvero molti. Anche perché, se l’argentino sarà – come pare probabile – riscattato da Leonardo l’addio a fine stagione sarebbe una conseguenza quasi naturale. Senza escludere la cessione già a gennaio. Perché Cavani a febbraio compirà 33 anni, vuole giocare e non ha più tanto tempo per restare in panchina. Da qui la prospettiva di un super derby: Inter e Milan hanno bisogno di esperienza, carisma e gol. Magari low cost. Come l’uruguaiano, che ha già fatto innamorare l’Italia negli anni di Napoli. I rossoneri hanno pochi soldi in cassa, ma tanta voglia di tornare grandi.

Per tutte le ultime notizie sul mercato dell’Inter CLICCA QUI!

La società potrebbe fare uno sforzo e puntare forte sull’ingaggio per convincere il classe ’87. Con lui anche Piatek e Leao crescerebbero tantissimo, andrebbero a scuola da uno dei bomber più forti del mondo e il Milan avrebbe il futuro assicurato. Situazione simile per l’Inter, che però è decisamente più avanti nel percorso. Difficile tenere il ritmo della Juve già da quest’anno, ma con un attacco formato da Cavani, Lautaro Martinez e Lukaku lo scudetto sarebbe senza dubbio obiettivo più concreto. I nerazzurri hanno senza dubbio più fondi da investire e per questo per un’eventuale trattativa a gennaio sarebbero avvantaggiati rispetto a Maldini. Se l’uruguaiano mostrerà la volontà di andare via già a gennaio, il PSG proverà in tutti i modi a monetizzare, anche se una cifra non particolarmente alta, sui 20-25 milioni.

F.I.