Home Mercato Inter Inter, il centrocampo torna al gol. E ora torna Sensi

Inter, il centrocampo torna al gol. E ora torna Sensi

CONDIVIDI

Anche in assenza di Stefano Sensi, il centrocampo dell’Inter è tornato a essere decisivo grazie ai gol di Vecino e Barella. Conte può sorridere: l’analisi

Barella e Vecino (Getty Images)

L’assenza di Sensi aveva tolto i gol al centrocampo dell’Inter. A parlare sono i numeri: da quando l’ex Sassuolo si è fermato per infortunio, nessun centrocampista nerazzurro aveva trovato la rete in campionato. Fino a sabato: la rimonta contro il Verona è stata possibile grazie alle reti di Vecino (già a segno contro il Borussia Dortmund pochi giorni prima) e Barella. Ottime notizie per Conte, che nelle ultime giornate si era aggrappato al devastante duo LukakuLautaro. Trovare altri giocatori in grado di decidere le partite era vitale per il tecnico salentino, che dopo la sosta potrà nuovamente fare affidamento proprio su Sensi, il miglior giocatore nerazzurro fino allo stop forzato.

Per tutte le notizie più importanti di giornata CLICCA QUI!

Inter, Barella sempre più al centro in attesa di Sensi

Il centrocampista della Nazionale si era infortunato nel primo tempo della partita casalinga contro la Juventus: era il 6 ottobre e da allora è passato più di un mese. La mediana nerazzurra ha risentito nell’immediato dell’assenza di Sensi sia nel secondo tempo contro i bianconeri che, risultati a parte, nelle altre partite: Brozovic si è dovuto prendere carico di tutta la manovra e sono mancati i gol del 24enne. Nelle partite senza di lui, in campionato sono infatti andati a segno solo Lautaro, Lukaku e Candreva (una sola rete) e per pensare di poter lottare fino alla fine per lo scudetto era necessario trovare gol che non portassero la firma dei due attaccanti titolari.

Leggi anche —> Calciomercato Juventus, grandi manovre con la Roma: da Zaniolo a Mandzukic, i nomi sul piatto

La vittoria contro il Verona è stata dunque importante anche per le reti di Vecino e Barella. Il secondo, soprattutto, è sempre più al centro della nuova Inter di Conte grazie a un dinamismo e una qualità che lo rendono una pedina fondamentale sia in fase di possesso che in fase difensiva. Con l’eurogol di sabato l’ex Cagliari ha trovato la prima rete in campionato con la maglia nerazzurra, la seconda in stagione dopo quella nel recupero contro lo Slavia Praga in Champions: tutta benzina per il prosieguo della stagione. Aspettando Sensi.

F.S.