Più che calciomercato, più che fantacalcio

Il fantacalcio appassiona tantissimi italiani, a partire sin da ragazzini. Chiunque abbia qualche dimestichezza con questo sport e con le sue regole prima o poi comincia a fantasticare su una squadra propria, costituita da giocatori del campionato. Questo è nei fatti il fantacalcio e oggi dispone di mezzi e strumenti nuovi, come quelli offerti da FantaMaster. Si tratta di applicazioni, notizie, strumenti online e in tempo reale, che consentono a tutti gli appassionati di fantacalcio di seguire le partite, organizzare tornei e leghe, di dedicarsi a un altro calcio, quello fantasy che diverte tanti tifosi e non solo.

A cosa servono

Chiunque giochi a fantacalcio sa che, per poter far bene nel campionato fantasy che si è scelto, è importante una certa costanza. Costanza nel seguire le partite, nel leggere i risultati e gli eventi particolari, nel fare sostituzioni o nello scegliere i giocatori più adatti partita per partita. In sostanza, scegliere i giocatori della propria squadra, accedere a una qualsiasi lega di fantacalcio e poi lasciare che le cosa vadano come vuole il destino, non è un buon modo per primeggiare. Senza dover occupare buona parte del proprio tempo libero nel fare il fanta allenatore, oggi è possibile approfittare di applicazioni per lo smartphone, che permettono di avere tutte le informazioni a disposizione in ogni momento, direttamente sul telefono.

Le novità degli ultimi anni

Il fantacalcio è nato all’inizio degli anni ’90; i primi partecipanti avevano bisogno soltanto di una penna e di un foglio per poter partecipare. Oggi le cose sono molto cambiante, a partire dal fatto che gli allenatori di fantasia che mettono in campo la propria squadra di fantacalcio sono oggi moltissimi, suddivisi ovviamente in varie leghe. Sono cambiate anche le regole, nel senso che ogni organizzatore ha la facoltà di aggiungere o togliere norme a piacere, sempre che tutti gli altri fanta allenatori siano d’accordo. Avere a disposizione uno strumento che consente di verificare in modo rapido quali siano i giocatori più adatti ad essere messi in campo, che ci avvisa sulle sostituzioni, che ci suggerisce tattiche e ci fornisce un aiuto reale nella gestione della squadra è ormai essenziale.

Come funziona il fantacalcio: i voti

Uno degli elementi principali su cui si basa il fantacalcio riguarda le valutazioni sui singoli giocatori e sulla loro performance in campo. Ogni “campionato” di fantacalcio si basa infatti su questo, i punti alle squadre sono assegnati considerando le valutazioni dei giocatori in campo, rilasciate oggi da varie redazioni di quotidiani sportivi, di siti dedicati allo sport, di programmi televisivi su questo argomento. Con le nuove app queste valutazioni si possono confrontare, in modo da avere una valutazione scevra da preferenze o errori; attraverso appositi algoritmi è infatti possibile ottenere un voto medio, una sorta di media ragionata dei vari voti che si possono reperire sulle fonti di informazione. Utilizzare queste valutazioni permette al fantacalcio di seguire realmente cosa avviene nel campionato reale.

Il fantacalcio e il calciomercato

Tutti gli appassionati di fantacalcio seguono da vicino anche il calcio mercato. Appare infatti ovvio che la vendita o l’acquisizione di un giocatore da parte di una squadra vada a modificare una serie di meccaniche, tra cui la presenza in campo di ogni giocatore, così come le tattiche di gioco. Per poter costruire la propria squadra al meglio è importante avere il polso della situazione vendite e acquisizioni, costantemente aggiornata. Queste informazioni sono disponibili su vare fonti di informazione, comprese alcune app dedicate al fantacalcio. Avere notizie di questo genere il prima possibile permette di avviare tattiche in anticipo rispetto agli altri fanta allenatori, si tratta quindi di un vero e proprio vantaggio.