Inter-Milan, ESCLUSIVO Budel: “Ibra sta migliorando tutti, Eriksen dovrà adattarsi”

Cresciuto nelle giovanili del Milan, l’attuale commentatore DAZN, Alessandro Budel, in esclusiva ai microfoni di Calciomercatonews.com

Calciomercato Milan
Maldini, Boban, Massara (Getty Images)

Con la maglia rossonera non ha mai esordito in prima squadra, ma è cresciuto e maturato come calciatore. Nella primavera del Milan ha mosso i primi passi sotto la guida dell’allora tecnico Tassotti, costruendosi i presupposti per l’ottima carriera poi svolta: Parma, Empoli, Torino e tanto, tantissimo Brescia. Questa l’intervista di Alessandro Budel in esclusiva ai microfoni di Calciomercatonews.com.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, sogno Messi | Cifre e retroscena dell’affare!

Inter-Milan, Budel: “I rossoneri possono rinascere, Ibra sta migliorando tutti”

Ibrahimovic Milan
Ibrahimovic (Getty Images)

“Anche se non ho mai esordito con la prima squadra, ricordo l’atmosfera che si respirava a Milanello, sin dai primi giorni della settimana – racconta Budel Il Derby è sempre il Derby e questo qui potrà essere il rilancio definitivo per i rossoneri. Contro l’Inter, il Milan può fare il salto di qualità che le mancava dall’inizio della stagione, nonostante dinanzi troverà un avversario difficilissimo. I nerazzurri stanno lottando per lo Scudetto e non vorranno cedere un millimetro”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, doccia gelata per il top player

Un Derby che si è giocato anche durante il mercato invernale, con le milanesi che hanno duellato a suon di colpi anche sulle prime pagine dei quotidiani nazionali, con gli acquisti di Ibrahimovic ed Eriksen. “Lo so che Zlatan non è più quello di un tempo – spiega Budel – Eppure sta continuando a dimostrare che può essere ancora determinante. Sta migliorando tutti intorno a sé, alzando le responsabilità di ciascun compagno. Dall’altra parte ci sarà Eriksen, che però dovrà essere esaltato da Conte come mezzala, altrimenti rischia di rallentare il proprio processo di adattamento al calcio italiano. Quando capirà il nostro calcio, poi si renderà subito determinante”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, la stella della Serie A per Conte | E’ derby col Milan

Serie A, Budel: “Parma possibile sorpresa per l’Europa League. Deluso da Mazzarri…”

Kulusevski parma
Kulusevski (Getty Images)

Infine una parentesi anche su due ex squadre ancora vive nel cuore di Budel: “Il Parma è una squadra molto cinica, quest’anno. D’Aversa è uno che bada molto al sodo e ha costruito una squadra che fa male sempre nei momenti giusti. Se la può giocare per l’Europa League, ma non dovrà ripetere l’errore dello scorso anno, quando si fermarono e rischiarono quasi di retrocedere”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter e Juventus, piano shock | Lautaro con de Ligt

E poi sul Torino ed il recente cambio di panchina: “Mazzarri a volte si è mostrato poco capace di prendersi le responsabilità dopo le sconfitte. Gattuso contro la Fiorentina ha protetto il suo Napoli, ad esempio, mentre l’ex tecnico del Toro non c’ha messo tantissimo la faccia e anche dopo il 7-0 con l’Atalanta non ha deresponsabilizzato molto il gruppo. Questo può aver generato una perdita di fiducia nei suoi confronti, che ha poi portato a questa serie di sconfitte molto, molto pesanti”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato, assalto a Tonali | Juventus e Inter a rischio beffa!

Calciomercato Juve e Inter, l’annuncio: “Voglio giocare in Champions”