Calciomercato, annuncio e colpo a zero | Super sfida Juventus-Inter

David Alaba non rinnova con il Bayern Monaco. L’annuncio è arrivato dalla dirigenza bavarese nella figura di Rummenigge: chance per le italiane 

Alaba (Getty Images)

Il futuro di David Alaba sembra ormai segnato. Il polivalente difensore austriaco ha vinto praticamente tutto con la maglia del Bayern Monaco ma non sembra affatto disposto a rinnovare il contratto in scadenza il prossimo giugno. Il difensore di Flick è stato spesso accostato a diverse big europee con Juventus, Inter e soprattutto Real Madrid su tutte. Niente prolungamento per Alaba come annunciato anche dal dirigente teutonico Rummenigge che ha confermato che il giocatore dal primo gennaio sarà libero di trattare con chi vuole. Per tutte le ultime notizie di giornata sul calciomercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, cercasi vice Ibrahimovic | Tanti nomi in lista

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, big in bilico | Scambio e plusvalenza!

Calciomercato Juventus e Inter, sfida per Alaba: l’annuncio di Rummenigge

Paratici e Nedved (Getty Images)

Ai microfoni della stampa tedesca, a ‘Sport1’, il dirigente del Bayern ha candidamente ammesso: “Abbiamo fatto tutto il possibile per raggiungere un accordo. Abbiamo avuto diverse interlocuzioni, ma volevamo una risposta da lui entro la fine di ottobre. Non è successo e non so se riprenderemo a trattare. Quello che voglio chiarire è che la nostra offerta rifletteva perfettamente l’apprezzamento che abbiamo nei suoi confronti, ma non l’ha accettata”. 

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, occasione dal Barcellona | C’è l’offerta

Alaba ha rifiutato ogni offerta di rinnovo e sarà quindi libero di andare via a parametro zero. Il difensore austriaco potrebbe riaccendere quindi l’entusiasmo soprattutto di Inter e Juventus pronte nel caso a darsi battaglia per arrivare ad un calciatore che farebbe comodissimo per qualità, duttilità ed esperienza sia a Conte che a Pirlo. Alaba infatti può giocare sia come difensore nella retroguardia a tre che come terzino sinistro in quella a 4 offrendo soluzioni perfette per nerazzurri e bianconeri.