Serie A, Benevento-Atalanta 1-4 | Ilicic non fa rimpiangere il ‘Papu’

L’Atalanta sbanca a Benevento con un netto 1-4 guidato dal talento di Josip Ilicic che non fa rimpiangere il ‘Papu’ Gomez

L’Atalanta vince a Benevento contro i ragazzi di Pippo Inzaghi che deve arrendersi allo strapotere degli uomini di Gian Piero Gasperini. 9 gol nelle ultime due partite per la ‘Dea’ che arrivava da un netto 5-1 contro il Sassuolo e ha confermato il grande momento di forma anche oggi, nonostante l’assenza ormai costante del ‘Papu’ Gomez. A non far rimpiangere l’argentino ci ha pensato Ilicic.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, Simeone avanza la richiesta | Ipotesi scambio

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, colpo da Parigi | C’è l’offerta

Atalanta-Benevento 4-1, Ilicic letale | Gol e assist vincenti

Ilicic Atalanta
Josip Ilicic (Getty Images)

Il protagonista è ancora una volta Josip Ilicic che ha trascinato la squadra alla vittoria, un vero catalizzatore di occasioni e di gioco. Suo il gol che sblocca la partita dopo 30 minuti. Il momentaneo pareggio di Sau a inizio secondo tempo non ha scomposto i nerazzurri che hanno reagito da grande squadra ristabilendo il vantaggio con Toloi dopo un tiro del solito Ilicic. Dopo due minuti arriva il gol di Duvan Zapata su assist, neanche a dirlo, dello sloveno. A mettere la partita in ghiaccio ci pensa, tanto per cambiare, Luis Muriel, letale quando gli spazi aumentano, che disegna un tiro a giro straordinario che condanna Montipò e chiude la gara.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Inter, rinforzi e uscite | Conte spiazza tutti

La maturità dell’Atalanta si è vista dopo il gol del pareggio del Benevento. Gasperini partita dopo partita continua a imprimere una mentalità da grande squadra alla ‘Dea’ che si dimostra compatta in difesa e letale in attacco. L’Atalanta si porta momentaneamente al quarto posto in classifica, scavalcando la Juventus che giocherà domani contro il Sassuolo.

BENEVENTO-ATALANTA 1-4

30′ Ilicic (A), 50′ Sau (B), 69′ Toloi (A), 71′ Zapata (A), 86′ Muriel (A)

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Glik, Barba, Foulon (46′ Pastina); Improta, Schiattarella, Dabo (58′ Hetemaj); Ionita (80’ Del Pinto), Sau (58′ Di Serio); Lapadula (58′ Insigne). Allenatore: Filippo Inzaghi.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Palomino; Hateboer, de Roon, Freuler (87’ De Paoli), Gosens (73′ Maehle); Pessina (63′ Malinovsky), Ilicic (87’ Miranchuk); Zapata (73′ Muriel). Allenatore: Gian Piero Gasperini.