Inter-Juventus, la sorpresa di Morata: messaggio per Lukaku

Alvaro Morata pronto a tornare titolare contro l’Inter dopo l’infortunio muscolare: lo spagnolo cerca il primo gol nel nuovo anno e lancia la sfida a Lukaku

Morata ricorso
Morata (Getty Images)

La 18^ giornata di Serie A vede in programma una delle sfide più attese del campionato: domenica 17 gennaio, alle 20:45 lo stadio di San Siro ospita Inter-Juventus, incrocio fondamentale per le ambizioni scudetto di entrambe le formazioni. Tra i protagonisti attesi del match c’è Alvaro Morata, pronto a tornare in campo dal primo minuto in campionato dopo l’infortunio muscolare che lo ha tenuto fuori con Udinese e Milan.

Morata @GettyImages

Juventus, Morata mette l’Inter nel mirino

Alvaro Morata ha avuto un impatto straordinario al suo ritorno in maglia bianconera: quattro gol e sei assist in dodici partite in campionato. Il merito – come anticipato dall’attaccante in un’intervista a Sky Sport – è anche di mister Pirlo: “Abbiamo un legame forte, è il mio boss e devo solo seguire i suoi consigli. È sempre diretto e ti dice ciò che vuole da te per la squadra“.

Il ritorno di Morata è una notizia importante per la Juventus, chiamata a risalire una classifica che la vede al momento al quarto posto, a -7 dalla vetta: “Lotteremo per lo scudetto fino alla fine”, ha detto Morata, aggiungendo: “Quest’anno abbiamo perso qualche punto per strada, ma ora stiamo meglio e vogliamo rendere orgogliosi i nostri tifosi“. Il primo passo è battere l’Inter, formazione alla quale ha già segnato due gol e un assist in: “Ci aspetta una gara importantissima, l’Inter deve stare attenta alla Juve, perché questa squadra ha fame e non molla mai”.

Lukaku @GettyImages

Il messaggio di Morata per Lukaku

Morata è a caccia del primo gol nel nuovo anno: fermo a quattro in campionato, è però il secondo miglior marcatore della Juventus in Serie A dietro Cristiano Ronaldo (15). La sfida nella sfida è rappresentata dal confronto con Romelu Lukaku, attaccante da dodici reti in sedici partite: “È uno dei più grandi centravanti al mondo e fermarlo è quasi impossibile. A fine partita voglio chiedergli la maglia”, ha ammesso Morata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato, il Marsiglia chiude al bomber | Juventus alla finestra 

L’attaccante spagnolo è maturato ed è forse giunto all’apice della sua carriera. L’Inter è nel mirino, così come i prossimi obiettivi da raggiungere insieme alla Juventus: “Sono cresciuto tanto e sono più maturo, ora mi sento completo e voglio dare una mano a vincere trofei importanti“.