Calciomercato Juventus, ritorno al passato | Suggestione doppio ex

La Juventus si prepara ad una vera e propria rivoluzione a giugno: due aiuti d’esperienza potrebbero arrivare dal passato

Una Juventus da rifondare quella per la prossima stagione. Infatti quest’anno i bianconeri hanno mostrato la fine di un ciclo, non riuscendo a rendersi competitivi in chiave scudetto e soprattutto in Champions League, dove è arrivata la deludente eliminazione per mano del Porto. Così dalla prossima stagione quasi sicuramente cambieranno molte cose sia in campo che fuori. Infatti potrebbero arrivare cambiamenti anche all’interno della dirigenza juventina, con alcuni ritorni dal passato.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, il gioiello vede la Premier | Paratici ‘beffato’: accordo!

A breve David Trezeguet vedrà scadere il proprio contratto con i bianconeri come ‘Brand Ambassador’, ma nel frattempo sta studiando come direttore sportivo. Così il francese ai microfoni di ‘Gianlucadimarzio.com’ ha affermato: “Adesso è il momento di cambiare. Aspetto un club che mi dia fiducia e che creda in me. Io non vedo l’ora”.

Calciomercato Juventus, suggestione Trezeguet-Del Piero: uno direttore sportivo e l’altro in panchina

Alessandro Del Piero e David Trezeguet ©Getty Images

Il futuro della Juventus potrebbe formarsi grazie al passato. Infatti una suggestione potrebbe essere quella di vedere David Trezeguet inserirsi nella dirigenza bianconera come direttore sportivo, visto che ne sta ottenendo la qualifica. Il francese infatti a ‘Gianlucadimarzio.com’ afferma: “La Juventus applica il metodo che ha fatto la storia e l’ho vista dominare. Però credo anche che c’è bisogno di diversificare, di aprirsi per capire l’ambiente e gli obiettivi. Non mi precludo nessuna esperienza perché voglio muovermi e imparare”.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, maxi richiesta Allegri | Vuole il doppio colpo

Il suo nuovo ruolo nella Juventus potrebbe coincidere con quello di Alessandro Del Piero, che continua a studiare come allenatore: “Alessandro è stato un punto fondamentale per me. Lo spero. Lui ha dimostrato le sue capacità e si sta preparando bene. Inoltre il suo legame verso la Juve non lo dimenticherà mai nessuno”. Dunque un’apertura verso il futuro che farebbe sicuramente contenti i tifosi juventini.