Serie A, il Sassuolo regala lo scudetto all’Inter: fermata l’Atalanta per 1-1

Berardi e il Sassuolo spengono ogni velleità dell’Atalanta, l’Inter ha matematicamente vinto il suo diciannovesimo scudetto

Partita male con l’espulsione del portiere Pierluigi Gollini, l’Atalanta si arrende al Sassuolo e regala all’Inter, vittoriosa ieri sul campo del Crotone, il diciannovesimo scudetto della sua storia. Passati in vantaggio nonostante l’uomo in meno con Robin Gosens, nel secondo tempo gli undici di Gian Piero Gasperini hanno subito il pari su rigore, trasformato da Domenico Berardi, abbandonando di fatto ogni velleità di conquista del titolo, ulteriormente ribadito con il rigore sbagliato da Luis Muriel al 76esimo. Con 69 punti in classifica, contro gli 82 degli uomini di mister Antonio Conte, a quattro giornate dal termine, l’Atalanta sancisce un altro verdetto: l’Inter è campione d’Italia.