Calciomercato Milan, c’è la fila per Belotti | Anche il Napoli si iscrive alla corsa

Andrea Belotti potrebbe salutare il Torino la prossima estate: oltre al Milan e alla Roma, anche il Napoli è sull’attaccante

Il Milan è alla ricerca di un attaccante per la prossima estate. Zlatan Ibrahimovic non dà garanzie a livello fisico nonostante il rinnovo del contratto, e anche la nuova Roma di Mourinho deve rinforzare il reparto offensivo per ritornare nelle primissime posizioni. Tanti sono i centravanti che si sono messi in mostra in questo campionato di Serie A, non solo Dusan Vlahovic, per fare un esempio, anche Andrea Belotti. Non che ce ne fosse bisogno, certo, ma il centravanti italiano potrebbe fare il salto di qualità tra un paio di mesi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Lautaro ‘sacrificato’ | Soldi e scambio per l’erede

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Lautaro ‘sacrificato’ | Soldi e scambio per l’erede

Calciomercato, c'è la fila per Belotti | Il Napoli sfida il Milan
Belotti © Getty Images

Torino, anche il Napoli su Belotti

Secondo quanto riferito da ‘Tuttosport‘, Andrea Belotti è al lavoro per portare il suo Torino alla salvezza. Poi ci sarà l’Europeo e poi il calciomercato. Tante sono le squadre interessate al ‘Gallo‘: dal Milan alla Roma, passando anche per la Fiorentina, almeno in Italia. Il centravanti italiano ha il contratto in scadenza nel 2022 e, in caso di mancato rinnovo, Cairo dovrà cederlo per evitare di perderlo a parametro zero. Viva anche la pista estera, con Atletico Madrid, Chelsea ed Everton interessate.

Calciomercato, c'è la fila per Belotti | Il Napoli sfida il Milan
De Laurentiis ©Getty Images

Ma nelle ultime ore anche il Napoli si è iscritto alla corsa per Belotti, nonostante abbia trovato in Osimhen l’attaccante che cercava. Dries Mertens sta avendo parecchi infortuni e Petagna non è considerato un attaccante di pari livello del nigeriano. Ecco perché De Laurentiis potrebbe puntare anche sull’attaccante del Toro la prossima stagione, per il quale la richiesta sarebbe di almeno 40 milioni di euro.