Calciomercato Juventus, effetto Champions | Cinque intoccabili!

La Juventus studia il piano per il futuro dopo la conquista della Champions League: cinque giocatori intoccabili nella rosa bianconera

Juventus de Ligt Chiesa McKennie Kulusevski Rabiot
Fabio Paratici © Getty images

La stagione della Juventus si è chiusa rispettando tutti gli obiettivi rimasti. I bianconeri hanno prima portato a casa il secondo trofeo della gestione Pirlo, battendo in finale di Coppa Italia l’arrembante Atalanta di Gasperini. Ma il traguardo più importante è stato raggiunto senza dubbio la scorsa domenica. La ‘Vecchia Signora’ ha letteralmente spazzato via il Bologna di Mihajlovic sin dal primo tempo e, grazie al passo falso decisivo del Napoli contro il Verona, ha messo in cassaforte la qualificazione alla Champions League. Uno step molto significativo per il futuro: diversi protagonisti dell’annata erano in bilico, ma ora alcuni potrebbero restare. Pare, inoltre, che la società abbia fissato in sede di calciomercato cinque giocatori incedibili in vista della prossima stagione. Di seguito i nomi coinvolti.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Milan, Donnarumma ai saluti | Attacco al portiere!

Calciomercato Juventus, da Chiesa a de Ligt: cinque incedibili

La stagione della Juventus è stata senza dubbio al di sotto delle aspettative. Ma la conquista della qualificazione in Champions – oltre ai due trofei – ha rasserenato in parte gli animi e permette alla società targata Agnelli di guardare al futuro con maggiore fiducia. Questo traguardo potrebbe dare vita anche ad una permanenza del tecnico Pirlo sulla panchina, ma soprattutto permette al club di resistere maggiormente alle eventuali offensive delle grandi compagini per i propri elementi di punta.

Juventus Chiesa Kulusevski de Ligt McKennie Rabiot
Chiesa © Getty Images

In particolare, stando a quanto riferisce ‘La Gazzetta dello Sport’, Paratici avrebbe blindato cinque giocatori della rosa. I profili in questione portano i nomi di de Ligt, Chiesa, Kulusevski, Rabiot e McKennie. L’intenzione dunque è quella di ricostruire partendo dal nucleo giovane, con l’ex Fiorentina in particolare che dall’arrivo a Torino è stato probabilmente il migliore tra i suoi compagni.

LEGGI ANCHE>>>> Calciomercato, Conceicao chiude Spalletti | Ipotesi shock per il tecnico

Juventus de Ligt McKennie Rabiot Chiesa Kulusevski
de Ligt © Getty Images

L’intenzione è quella, poi, di puntare ad un deciso svecchiamento. Buffon ha già annunciato l’addio e, a meno di sorprese, la stessa sorte toccherà a Chiellini – il cui contratto scade a giugno – poiché vittima di tanti infortuni e non più costante dal punto di vista fisico. Per rimpinguare le casse e migliorare la rosa, infine, verranno cedute le pedine che hanno fallito, come Ramsey e Bernardeschi, ma occhio anche a Dybala e Morata. La Juventus vuole tornare da subito al suo livello solito e ha già in mente il piano di rinascita.