L’Inter trema per il big: ingaggio super e intreccio con Jorginho

L’Inter è alle prese con il rinnovo di contratto, ma gli assalti dall’estero non mancano per il calciatore. La proposta è importante: intreccio anche con Jorginho

Inzaghi e l'assalto a Brozovic: il punto
Inzaghi © Getty Images

L’Inter ha iniziato bene la stagione, anche grazie alle certezze maturate in quella passata e ad alcuni capisaldi che certamente i nerazzurri stanno ritrovando nel loro gioco. Sicuramente ci riferiamo a Marcelo Brozovic. Il centrocampista croato si è imposto come epicentro del gioco, nel cuore della manovra di Simone Inzaghi. L’ex Dinamo Zagabria è riuscito, a suon di corsa, assist e ottime prestazione a diventare inamovibile nei piani e nello scacchiere dell’Inter. Un profilo centrale per Inzaghi che il tecnico ritroverà al centro del campo anche in questa stagione.

LEGGI ANCHE >>> Brozovic in bilico, l’Inter prepara lo scambio con il top club

La scadenza del contratto, però, è ormai vicina, a giugno 2022, e il rinnovo di contratto con l’Inter non è ancora rinnovato. I nerazzurri hanno tutta l’intenzione di prolungare l’accordo con il centrocampista, ma devono fare i conti anche con i forti interessamenti dall’estero e dall’Italia per il ragazzo. La Juventus tiene d’occhio la sua situazione, ma ora soprattutto una big inglese potrebbe farsi sotto in maniera decisiva per strapparlo ai nerazzurri.

LEGGI ANCHE >>> Annuncio sull’infortunio: le condizioni in vista di Sampdoria-Inter

L’Inter deve difendersi dall’assalto a Brozovic: intreccio con Jorginho

Inzaghi e l'assalto a Brozovic: il punto
Brozovic © Getty Images

Se Jorginho non dovesse rinnovare il suo contratto con il Chelsea, in scadenza giugno 2023, infatti, i Blues potrebbero tentare di arrivare a un nuovo profilo per la mediana. In prima fila, c’è proprio Brozovic. I londinesi hanno intenzione di mettere sul piatto un ingaggio super per convincere il calciatore e con l’Inter che passerebbe in seconda fila nelle sue volontà. Il croato ritroverebbe anche Romelu Lukaku con cui si è trovato molto bene in nerazzurro. Ricordiamo comunque che l’intenzione della Beneamata è intensificare