Post Romagnoli a sorpresa: il Milan pesca un top di Serie A

Il Milan valuta l’erede di Romagnoli, destinato a salutare a zero a giugno: l’erede è già protagonista in Italia

Romagnoli Milan Mancini
Alessio Romagnoli © Getty Images

Dopo la bella vittoria di Bergamo sull’Atalanta di Gasperini, il Milan attende la chiusura della sosta delle nazionali per tornare in campo e affrontare a San Siro l’Hellas Verona. Dal buon momento in campionato al calciomercato, con i possibili colpi da regalare a Pioli l’anno prossimo. Una delle certezze sembra essere la partenza di Alessio Romagnoli, a giugno a parametro zero e destinato a vestire la maglia della Juventus. Il centrale romano lascerà dunque un importante tassello vacante nello scacchiere di Pioli: in tal senso, Maldini e Massara, potrebbero spingere per uno dei big di Serie A per rimpiazzare il numero 13 rossonero. La partenza quasi scontata di Romagnoli spinge la dirigenza rossonera a cercare un erede, con il nome di Gianluca Mancini che, a sorpresa, può essere il grande obiettivo del ‘Diavolo’.

LEGGI ANCHE >>>Mossa del Milan e la richiesta choc della Fiorentina: Juve, addio Vlahovic

LEGGI ANCHE >>>Milan, dal sogno scudetto all’aneddoto con Ibrahimovic: parla Tomori

Milan, addio Romagnoli: spunta Manicni

Accostato anche alla Juventus, il pupillo di Mourinho e della piazza giallorossa, l’ex atalantino viene valutato non meno di 40 milioni dalla Roma. Classe 1996 ed in scadenza nel 2024, il centrale (all’occorrenza schierabile davanti alla difesa) è un pilastro dei giallorossi.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

Arrivato nell’estate 2019 in prestito oneroso (2 milioni), il club capitolino ha riscattato Mancini per 19 milioni: in un solo anno, il 25enne ha raddoppiato la sua valutazione.

LEGGI ANCHE >>>Il Psg gioca d’anticipo per il bomber: intreccio con Juventus e Milan

LEGGI ANCHE >>>Ribaltone a centrocampo: scambio Juventus-Milan nel 2022

Mancini Milan Romagnoli
Gianluca Mancini © Getty Images

L’anno scorso sono state 41 le presenze del difensore con 5 reti e 2 assist: quest’anno Mancini ha già accumulatro 900′ in campo, con 10 apparizioni tra campionato e coppe ed 1 rete. Numeri importanti: la Roma difficilmente però lascerà partire il suo gioiello.