Fiorentina-Milan 4-3: doppio regalo dei rossoneri e primo ko stagionale

Pesante sconfitta per il Milan nell’anticipo con la Fiorentina. Pesano gli errori di Tatarusanu e Theo Hernandez a macchiare una buona prova

Il Milan incassa la prima sconfitta in campionato, uscendo con le ossa rotte dall’anticipo con la Fiorentina. A Firenze decidono Duncan, Saponara e Vlahovic nonostante la doppietta di Ibrahimovic.

Milan, il Newcastle pensa al doppio colpo: maxi offerta per Hernandez e Leao
Maldini e Pioli © LaPresse

La Fiorentina passa in vantaggio dopo sedici minuti. Calcio d’angolo battuto da Callejon sul cui cross interviene Tatarusanu che si lascia clamorosamente sfuggire il pallone, permettendo a Duncan di spingerlo in rete. Un episodio che non demoralizza il Milan che riesce a produrre molte occasioni, senza però mai arrivare al gol. Anzi, prima dell’intervallo l’ex Saponara realizza la rete del momentaneo 2-0 con un delizioso tiro a giro su sponda di Vlahovic.

LEGGI ANCHE >> Addio Inter, l’attaccante ha deciso: vuole solo il Milan

Il secondo tempo vede ancora il Milan in controllo del match, ma non del risultato. Al sessantesimo arriva il tris viola con Vlahovic che si libera di Gabbia infilando il pallone in porta dopo un grande suggerimento di Duncan. Nonostante il risultato pesantissimo, il Milan non si arrende e reagisce. Due minuti dopo Ibrahimovic realizza il 3-1 con Vlahovic che si libera di Gabbia infilando il pallone in porta dopo un grande suggerimento di Duncan. Passano quattro minuti e lo svedese va ancora in gol, concretizzando al meglio un assist di Theo Hernandez. Lo stesso Theo Hernandez all’86 vanifica tutto facendosi rubare palla da Nico Gonzales che serve Vlahovic, bravo a punire Tatarusanu per il gol del 4-2. Nel finale l’autogol di Venuti rende ancora più amara la serata rossonera.

Fiorentina-Milan 4-3: tabellino e classifica

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Venuti, Igor, Biraghi; Bonaventura (dal 69′ Castrovilli), Torreira, Duncan; Callejon (dal 69′ Nico Gonzalez), Vlahovic, Saponara. All.Vincenzo Italiano.
MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu (dal 57′ Florenzi), Kjaer, Gabbia, Hernandez; Kessié, Tonali (dal 74′ Bennacer); Saelemaekers (dal 57′ Messias), Brahim Diaz (dal 57′ Giroud), Leao (dall’80’ Krunic); Ibrahimovic. All. Stefano Pioli.

ARBITRO: Marco Guida di Torre Annunziata.

GOL: 15′ Duncan (F), 45’+1′ Saponara (F), 60′ e 85′ Vlahovic (F), 62′ e 67′ Ibrahimovic (M), 97′ Venuti autogol (M)

La classifica aggiornata

Napoli 32, Milan 32*, Inter 25, Atalanta 25*, Lazio 21*, Juventus 21*, Fiorentina 21*, Roma 19, Bologna 18, Verona 16, Empoli 16, Sassuolo 14, Torino 14, Udinese 14, Venezia 12, Spezia 11*, Sampdoria 9, Genoa 9, Salernitana 7, Cagliari 6

*una partita in più