Soldi e contropartita per Kulusevski: la Juve mette ko Conte e l’Inter

Dejan Kulusevski è stato definitivamente bocciato da Massimiliano Allegri, tanto che potrebbe dire addio alla Juventus già nel prossimo calciomercato di gennaio

Solo dieci minuti scarsi per Kulusevski nella figuraccia europa della Juventus in quel di Londra, contro il Chelsea. Lo scarco minutaggio concesso allo svedese è stato così motivato da Allegri: “Era stato dal dentista e aveva avuto un problema, non era in condizione”.

Dejan Kulusevski ©LaPresse

Il classe 2000 non gode della stima del tecnico bianconero, altrimenti sarebbe stato mandato in campo anche con una gamba. Se vogliamo proprio dirla tutta: Allegri ha già bocciato l’ex Parma, tanto che è tutt’altro da escludere una sua cessione già nel calciomercato di gennaio. L’addio di Kulusevski potrebbe servire a finanziare in parte il colpo Vlahovic, il prescelto per rinforzare l’attacco. Il futuro del 21enne di Stoccolma può essere in Premier League, dove vanta almeno due grandi estimatori: l’Arsenal, già mossosi in maniera concreta, e il Tottenham degli ex Conte ( che lo voleva già all’Inter) e Paratici. Rumors di mercato, che hanno avuto delle conferme nei giorni scorsi, fanno però anche il nome del Bayern Monaco. I bavaresi sembra possano spingersi fino a 20 milioni di euro cash, la richiesta della Juve ricordiamo è di circa 35, con l’aggiunta di un calciatore non rientrante nei loro piani futuri.

Corentin Tolisso la contropartita che il Bayern potrebbe tentare di inserire nell’affare Kulusevski. Il 27enne transalpino piace da tempo ad Allegri ed è in scadenza a giugno.

LEGGI ANCHE >>> CMNEWS | Milan, occhi sul talento che piace a Klopp: richiesta monstre

Calciomercato Juventus, Tolisso nell’affare Kulusevski: Inter e Conte anticipati

Calciomercato Juventus, dal Bayern soldi e Tolisso per Kulusevski
Corentin Tolisso ©LaPresse

Proprio perché in scadenza fra qualche mese, la Juventus chiederebbe verosimilmente qualcosa in più di 20 milioni. Diciamo almeno 25-28, valutando il classe ’94 di Tarare – stipendio da 4,5 milioni netti più bonus – non più di 7-8 milioni. Se l’operazione andasse in porto, il club presieduto da Andrea Agnelli ‘fregherebbe’ l’Inter di Beppe Marotta e il sopracitato Tottenham di Paratici e Conte, i quali pensano a Tolisso più che altro per l’anno venturo, valutandolo come occasione a costo zero.

A.R.

Maglia Juve Home personalizzabile 2021/2022

Prezzo Di Listino:
70,00 €
Nuova Da:
70,00 € In Stock
acquista ora