“Affare fatto”: la Juventus chiude la prima operazione di gennaio

Inizia col botto la sessione invernale di scambi: la Juventus si prepara a chiudere un trasferimento per il quale siamo veramente ai dettagli

Che questo non potesse essere il “solito” mercato di gennaio, fatto magari di operazioni minori, era già chiaro da tempo. I tanti big in scadenza di contratto, e la difficile situazione di classifica di parecchie grandi squadre, lasciavano intendere una sessione scoppiettante. Che starebbe iniziando col primo botto di mercato.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, intreccio Lukaku-Vlahovic: la Juventus spera

Dirigenza Juventus
Dirigenza Juventus © Getty Images

La Juve, per esempio, era ed è chiamata al proscenio delle trattative sia per la necessità di migliorare la rosa a disposizione del tecnico Allegri, sia per liberarsi di quei tanti profili non graditi al tecnico. I cosiddetti esuberi tecnici, già portatori in parecchi casi di ingaggi faraonici, sono alla ricerca di una sistemazione. La prima trattativa che potrebbe concludersi però riguarda un giocatore fino a qualche tempo fa ritenuto se non intoccabile, comunque non soggetto a trasferimento. L’operazione, secondo la stampa spagnola, sarebbe in dirittura d’arrivo.

La Juventus saluta il suo bomber: affare fatto col Barcellona

Alvaro Morata osserva
Alvaro Morata © LaPresse

Alvaro Morata si prepara a salutare la Continassa e la truppa bianconera. L’accordo col Barcellona, come riferito dal quotidiano spagnolo AS, dovrebbe chiudersi già questa settimana. Formalmente l’attaccante si trasferirà in Catalogna in prestito fino alla fine della stagione, ma con un opzione che consentirà ai blaugrana di esercitare il diritto di riscatto dietro accordo con l’Atletico Madrid, ancora proprietario del cartellino. Il club colchonero, giova ricordarlo, ha ancora una pendenza di 40 milioni per il riscatto di Antoine Griezmann, trasferitosi alla corte di Simeone nelle battute finali del calciomercato estivo.

LEGGI ANCHE >>> Bomber dalla Germania per la Juventus: richiesta monstre

L’operazione, che ha avuto un’accelerata improvvisa negli utlimi giorni, consentirà al tecnico blaugrana Xavi di schierare Morata già nel match di Supercoppa contro il Real Madrid, programmato per il 12 gennaio. La dirigenza bianconera si prepara a cercare il sostituto dello spagnolo. I candidati in lizza sono i soliti noti: Icardi, Milik, Aubameyang. Il sogno Dusan Vlahovic, per ora, può attendere.