Serie A, clamorosa rimonta della Juve all’Olimpico: Szczesny para anche un rigore

Serie A, all’Olimpico di Roma succede di tutto: ai giallorossi non basta andare avanti per 3-1. La Juve compie un’eccezionale rimonta terminando il match in 10

Una Juve mai doma rialza la testa nel momento più difficile andando a vincere per 3-4 all’ Olimpico al termine di una gara incredibile. Dopo un primo tempo equilibrato, chiuso sull’1-1 per effetto dei gol di Abraham e Dybala, e segnato dall’uscita per infortunio di Federico Chiesa, nella ripresa succede di tutto.

Federico Chiesa infortunio
Federico Chiesa © LaPresse

I giallorossi partono fortissimo andando sul 3-1 grazie alle reti di Mkhitaryan e Pellegrini, ma la Juve in 7′ ribalta tutto portandosi a casa la vittoria. Da segnalare all’83’  il rigore sbagliato da Lorenzo Pellegrini, che si fa ipnotizzare da Szczesny. I bianconeri chiudono anche in 10 per il doppio giallo rimediato da de Ligt.

Il tabellino di Roma-Juventus 3-4

Paulo Dybala calcia
Paulo Dybala © LaPresse

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Ibanez, Cristante, Smalling; Matiland-Niles, Pellegrini (43′ st Borja Mayoral), Veretout (33′ st Carles Perez), Mkhitaryan, Vina; Afena-Gyan (26′ st Shomurodov), Abraham
A disposizione: Mastrantonio, Boer, Calafiori, Reynolds, Zalewski, Kumbulla, Vllar, Bove, El Shaarawy.
Allenatore: Mourinho.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Rugani, De Sciglio; McKennie, Locatelli, Bentancur (18′ st Arthur); Dybala (37′ st Chiellini), Kean (19′ st Morata), Chiesa (32′ pt Kulusevski)
A disposizione: Perin, Senko, Lu. Pellegrini, Bernardeschi, Rabiot, Kajo Jorge, Akè.
Allenatore: Allegri.

ARBITRO: Massa di Imperia

MARCATORI: 11′ pt Abraham (R), 18′ pt Dybala (J), 3′ st Mkhitaryan (R), 8′ st Pellegrini (R), 25′ st Locatelli (J), 27′ st Kulusevski (J), 32′ st De Sciglio (J)

NOTE: Al 38′ st Pellegrini (R) sbaglia un calcio di rigore. Espulsi: 36′ st De Ligt (J) per doppia ammonizione. Ammoniti: Veretout, Ibanez, Cristante (R), Cuadrado, De Ligt, Locatelli (J). Recupero: 4′ pt, 6′ st.

Serie A, il tabellino di Genoa-Spezia 0-1

Simone Bastoni calcia
Simone Bastoni © LaPresse

Nell’altro match delle 18:30, importante affermazione dello Spezia di Thiago Motta ai danni del Genoa: decisivo un gol di Simone Bastoni nel primo tempo.

Genoa (3-5-2): Sirigu; Oestigard, Bani (1’ st Pandev), Vasquez; Cambiaso (1’ st Hefti), Sturaro, Badelj (36’ st Portanova), Melegoni (1’ st Rovella), Fares; Ekuban (26’ st Caicedo), Destro. All. M. Tassotti.

Spezia (4-3-3): Provedel, Amian, Nikolaou, Erlic, Reca; Kiwior, Maggiore (40’ st Kovalenko), Bastoni; Gyasi, Manaj (33’ st Nzola), Verde. All. A. Hugeux.

Arbitri: M. Guida di Torre Annunziata; Assistenti: G. Sechi-R.Avalos; IV Uomo: A. Di Martino; Var: D. Orsato; Avar: L. Mondin.

Marcatori: 14’ pt Bastoni.

Ammoniti: 4’ pt Ekuban (G), 16’ pt Destro (G); 9’ st Vasquez (G), 10’ st Manaj (S), 38’ st Maggiore (S), 48′ st Amien (S).