Addio alla Juventus in estate, priorità assoluta: richiesta chiara

Un calciatore in forza alla Juventus potrebbe dire addio in estate e avrebbe una priorità assoluta per il suo futuro: spunta un richiesta

Non ha convinto, per usare un eufemismo, la prestazione della Juventus nel derby della Mole contro il Torino. All’Allianz Stadium i bianconeri non sono riusciti ad andare oltre ad uno scialbo pareggio, nonostante i cugini granata rappresentassero un ostacolo tutto sommato fattibile da superare sulla carta. Soprattutto, poi, ci si aspettava di più a livello offensivo: il super tridente Morata-Vlahovic-Dybala si è rivelato alquanto inefficace di fronte alla barriera composta da Bremer e compagni.

Juventus Morata Barcellona
Allegri © LaPresse

Persistono dunque i problemi riguardanti la fase realizzativa. La ‘Vecchia Signora’ era intervenuta pesantemente nel calciomercato di gennaio in questo senso, strappando con una somma ingente il bomber serbo alla Fiorentina. Ma per il momento la situazione non è ancora migliorata concretamente e i torinesi ora rischiano di essere raggiunti in classifica dall’Atalanta, che deve anche recuperare una partita. Nel frattempo, giungono notizie dalla Spagna sul futuro di Morata.

LEGGI ANCHE>>> Inter, nuovo addio in attacco: Conte tenta lo ‘scippo’

Juventus, priorità Barcellona per Morata: la richiesta dello spagnolo

Barcellona Morata Juventus
Morata © LaPresse

L’attaccante spagnolo continua ad essere centrale nelle idee di Allegri, nonostante la presenza di Vlahovic. Ma l’addio alla Juventus potrebbe comunque prendere forma in estate, perlomeno la punta non ha affatto abbandonato questa ipotesi. Pare sia ansiosa, infatti, di proseguire la carriera in Spagna e avrebbe come priorità assoluta il trasferimento al Barcellona, arenatosi a gennaio. Lo riferisce ‘Sport’, il quale aggiunge che l’ex Chelsea vorrebbe una dichiarazione pubblica da parte dei Catalani il prima possibile per rassicurarlo dell’acquisto.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Juve, sorpasso definitivo per il talento | Allegri tagliato fuori

Questo perché Morata ora avrebbe come opzione anche la permanenza a Torino. La Juve, dal canto suo, lo riscatterebbe dall’Atletico Madrid, ma solo abbassando il diritto di riscatto da 35 a 15 milioni di euro. Pure l’Arsenal si era interessato al classe ’92 nelle scorse settimane e potrebbe rifarsi vivo. La preferenza di Morata, però, resta il Barcellona, starà a Laporta e Xavi dare le giuste garanzie.