Conte vuole tornare in Italia e prepara una doppia beffa all’Inter

Antonio Conte, allenatore del Tottenham, potrebbe tornare in Italia: attenzione al Milan di Paolo Maldini magari anche con un colpo in sede di calciomercato

Il Milan di Stefano Pioli, lunedì sera, sfiderà il Bologna in occasione del posticipo della 31esima giornata del campionato italiano di Serie A.

Milan, attenzione a Conte
Antonio Conte © LaPresse

I rossoneri, che per l’occasione metteranno in mostra la nuova quarta divisa già molto apprezzata dai tifosi, hanno un match point importante per la lotta scudetto visti gli impegni decisamente complicati delle dirette concorrenti: l’Inter infatti sarà ospite della Juventus di Massimiliano Allegri, mentre il Napoli di Luciano Spalletti sfiderà a Bergamo l’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Tutte partite delicatissime per il prosieguo della stagione e, soprattutto, da non sbagliare per le inseguitrici con il Milan che, in caso contrario, lunedì sera tenterà l’allungo forte del ritorno a pieno regime di Zlatan Ibrahimovic, centravanti svedese che ha mancato la qualificazione al prossimo mondiale in Qatar, in programma questo autunno.

Se dovesse però esserci un crollo improvviso, la società rossonera potrebbe anche fare delle riflessioni sul profilo di Stefano Pioli, finora cardine del progetto tecnico del Milan. L’allenatore proprio ex Inter ha compiuto un enorme lavoro, ma il Diavolo e la dirigenza, se volesse fare un ulteriore salto di qualità, potrebbe clamorosamente puntare su un tecnico a caccia di una panchina in Serie A: stiamo parlando di Antonio Conte, ancora campione italiano in carica con i cugini dell’Inter.

Calciomercato Milan, ribaltone Conte: occhio al colpaccio

L’arrivo di Antonio Conte sulla panchina del Milan è un’ipotesi decisamente lontana, ma non da scartare totalmente. Il tecnico pugliese ci ha infatti già abituato a molti cambi di maglia, basti pensare alla scelta di approdare all’Inter dopo essere stato una bandiera della Juventus. Con Conte, il Milan potrebbe anche riflettere sulla difesa su uno dei suoi fedelissimi: stiamo parlando di Stefan de Vrij, difensore centrale olandese in scadenza nel 2023 che sembra destinato a lasciare la Beneamata al termine della stagione.