Raspadori ma non a tutti i costi: la Juventus ha già l’alternativa in Serie A

Raspadori nei pensieri della Juventus ma i bianconeri lanciano un ultimatum al Sassuolo: con richieste troppo alte, già scelta l’alternativa in Serie A

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha confermato ciò che già si sapeva: la Juventus vuole Giacomo Raspadori.

Raspadori
Raspadori © LaPresse

Il giovane attaccante neroverde è il profilo perfetto per età e caratteristiche per essere inserito nel nuovo attacco che il prossimo anno sarà a disposizione di Massimiliano Allegri. Un reparto che conterà sulle certezze Vlahovic e Chiesa, ma che perderà Dybala, senza contare i grandi punti interrogativi che aleggiano sui nomi di Morata e Kean.

Qualcosa in avanti si farà e Raspadori è quel qualcosa che la Juventus vorrebbe fare. C’è però da prendere in considerazione la valutazione che il Sassuolo fa del suo giovane attaccante. Si parte da almeno trenta milioni di euro e si può salire ancora se per il 22enne dovesse scatenarsi una vera e propria asta. Quella a cui la Juventus non ha alcuna intenzione di partecipare. Ecco perché da Torino sarebbe partito un avviso in direzione Sassuolo: davanti a pretese troppo elevate, i bianconeri sono pronti a mollare Raspadori e avrebbero già scelto l’alternativa, sempre in Serie A.

Calciomercato Juventus, scelta l’alternativa a Raspadori

Muriel
Muriel © LaPresse

Raspadori sì, quindi, ma non ha tutti i costi con la Juventus che sarebbe pronta a virare su un altro attaccante della Serie A. I bianconeri, infatti, hanno già fatto capire al Sassuolo che davanti ad una richiesta economica troppo elevata, si virerà su un altro calciatore. Il profilo è quello di Luis Muriel, legato all’Atalanta da un contratto soltanto di un altro anno e quindi prendibile  a cifre più accessibili.

Considerata età e scadenza dell’accordo con i bergamaschi, con venti milioni di euro il colombiano potrebbe essere preso. Ma c’è anche un’altra possibile ipotesi da prendere in considerazione. Nell’operazione per Muriel, infatti, l’Atalanta potrebbe provare ad inserire anche Moise Kean. Per l’ex Paris Saint-Germain c’è però da fare i conti con una particolare situazione contrattuale: in prestito fino al 2023 dall’Everton, è previsto un obbligo di riscatto a cifre elevate (si parla di 28 milioni più altri 4 per il prestito del prossimo anno). Situazione quindi da valutare attentamente ma intanto la Juventus lancia il suo messaggio: davanti a cifre elevate per Raspadori, è pronta e virare su Muriel.