Simeone rovina i piani della Juve: operazione da 30 milioni

Juve al lavoro per la prossima sessione estiva di calciomercato. Tra gli obiettivi c’è il rafforzamento delle corsie esterne

Non solo centrocampo e attacco, nel prossimo calciomercato estivo la Juventus dovrà aggiustare anche la difesa. Al reparto arretrato serviranno rinforzi sia al centro che sulle corsie esterne. A sinistra è in uscita Alex Sandro, da almeno un paio di stagioni non più quello che conquistò i bianconeri tanto da farli spendere quasi 30 milioni per il cartellino. Renan Lodi, Emerson Palmieri e l’olandese Wijndal, quest’ultimo scuderia Raiola, appaiono al momento i nomi forti per rimpiazzare il brasiliano in scadenza nel 2023 e il cui ingaggio sfiora i 10 milioni lordi.

Alex Sandro in azione ©LaPresse

Per la fascia destra, invece, si fa il nome del ragazzo scuola Milan Raoul Bellanova, autore di una ottima annata al Cagliari. La società di Giulini vanta un diritto di riscatto di 700mila euro sul cartellino di proprietà del Bordeaux. Una volta acquistato, potrebbe poi cederlo a ‘La Vecchia Signora’ realizzando un’importante plusvalenza e garantendosi, magari, uno-due giovani di buona prospettiva. Va detto, però, che Cherubini e soci valutano pure l’acquisto di un calciatore un po’ più esperto e pronto del ragazzo nativo di Rho. Il profilo che stuzzica molto la Juve è quello di Nahuel Molina, 24enne argentino dell’Udinese. Da un paio di stagioni il classe ’98 di Embalse offre prestazioni di alto livello, non a caso su di lui hanno messo gli occhi tanti grandi club. Vedi l’Inter, che però a destra ora è coperta, vedi soprattutto l’Atletico Madrid.

Calciomercato Juventus, obiettivo Molina: ma l’Atletico ha una corsia preferenziale

Calciomercato Juventus, Molina complicato: l'Atletico investe 30 milioni
Nahuel Molina ©LaPresse

I ‘Colchoneros’ sono in pole perché hanno una corsia preferenziale per Molina. L’agente dell’argentino è Leo Rodriguez, compagno di Simeone in Nazionale (vinsero insieme due Copa America) quando entrambi erano calciatori. I due sono grandissimi amici, non a caso Rodriguez (che giocò anche nell’Atalanta) rappresenta pure gli interessi del figlio del ‘Cholo’, ovvero Giovanni Simeone autore quest’anno di una super stagione con la maglia del Verona. L’Atletico, che inoltre ha già chiuso l’estate scorsa con l’Udinese l’affare De Paul, può mettere sul piatto i 30 milioni di euro che chiede la famiglia Pozzo per il cartellino dell’ex Boca.